Hrvoje Peric: “La vittoria con Le Mans ci dà grande fiducia. Affronteremo Milano restando umili.”

Hrvoje peric reyer venezia 2016-12-09

Forte di nove vittorie consecutive tra campionato e Champions League, l’Umana Reyer Venezia si prepara ad affrontare il big match di domenica al PalaTaliercio (ore 12:00, diretta televisiva nazionale su SkySport1HD) contro la corazzata EA7 Olimpia Milano.

Hrvoje Peric è stato il protagonista della vittoria arrivata martedì su Le Mans per 74-62 grazie ai suoi 25 punti, 10/11 nel tiro da due, e per merito di questa prova è entrato nel miglior quintetto della settimana della Champions League. L’affermazione contro i francesi ha permesso agli oro-granata di agganciare proprio i diretti rivali in testa al Girone B alzando le probabilità di avanzare al prossimo turno. “Le Mans non è una squadretta, era arrivata al Taliercio da leader del nostro girone e noi non potevamo fare affidamento solo giocando in casa. Loro hanno fatto un buon primo tempo, così all’intervallo ci siamo parlati su cosa abbiamo fatto male, quindi abbiamo cambiato la tattica e l’atteggiamento difensivo giocando con più intensità, abbiamo fatto bene.”

Dopo il 29-36 che ha mandato le squadre negli spogliatoi complice anche l’1/15 da tre della Reyer, il parziale di 28-11 nel terzo quarto ha cambiato completamente il match a favore della squadra veneziana. “Quando abbiamo cambiato circolazione della palla, abbiamo cominciato a segnare punti facili dentro l’area e anche difficili da fuori. Era importante che la palla avesse maggior circolazione.”

La nona vittoria di fila dà sicuramente una bella iniezione di fiducia in vista del match di domenica contro Milano. “Sicuramente, arrivano al Taliercio i campioni d’Italia che in campionato non hanno mai perso. Però per noi cambia poco, dobbiamo restare umili e affrontare questa partita come qualsiasi altra, in palio ci sono i due punti e il nome dell’avversario conta poco, nient’altro.”

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *