Home Serie A Giancarlo Sacco: “I 13 minuti di Barford? Non tollero chi non mette energia in campo.”

Giancarlo Sacco: “I 13 minuti di Barford? Non tollero chi non mette energia in campo.”

0

Giancarlo Sacco, coach della Carpegna Prosciutto VL Pesaro, analizza per Il Resto Del Carlino di Pesaro, la sconfitta casalinga pesante (-25) contro il Banco di Sardegna Dinamo Sassari.

“La Dinamo ci ha messo energia e aggressività, cosa che avevo chiesto anche ai miei ragazzi prima di scendere in campo.” Zero tolleranza verso chi il parquet non se lo è meritato. “In questa ottica la gestione di Jaylen Barford (13′ sul parquet con soli 2 punti) ne è stata l’esempio per tutti. Stiamo giocando per mantenere vive le speranze e il sogno della salvezza. Le squadre davanti a noi hanno vinto cinque partite, nelle prossime gare ci riproveremo. Siamo consapevoli che sono scontri con squadre di livello differente, ma dobbiamo mettercela tutta per provare a giocarci le nostre carte”.

Poi analizza i singoli: “La squadra sta crescendo, stasera Miaschi ne è stato un esempio. Drell ha dato segnali positivi, ha preso iniziative e non ha mai perso un pallone, dando anche assist fatti bene ai compagni. Totè è stato ingenuo e per questo è stato rimproverato a dovere, giocava contro un centro di peso: ha pagato l’inesperienza.”