Gasper Vidmar: “Meraviglioso lo scudetto vinto con la Reyer. Ed è speciale vincerlo in Italia.”

L'immagine può contenere: 2 persone, testo

Il pivot sloveno dell’Umana Reyer Venezia campione d’Italia, Gasper Vidmar, è stato intervistato dal quotidiano Il Gazzettino sul trionfo Tricolore della squadra orogranata.
Grandissima emozione, meraviglioso aver vinto a Venezia. Anche perchè la festa scudetto è stata straordinaria, la parata lungo il Canal Grande, il bagno di folla a Mestre sono stati qualcosa di incredibile, tutte quelle barche e quei tifosi che ci seguivano saranno indimenticabili.”

La svolta della stagione per “Gapi” è stata al PalaTaliercio nella vittoria su Brescia per 86-70 che ha chiuso la stagione regolare con lo sloveno a chiudere il match con 14 punti e 7 rimbalzi in 17′ dopo un mese da spettatore in tribuna. “Siamo arrivati ai playoff dopo un periodo di alti e bassi, ma nell’ultima partita di regular season ci siamo ritrovati nella miglior condizione fisica e mentale per affrontare i playoff. La vera chiave è stata ritrovarsi come squadra quando contava.”

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e barba

Il merito dello scudetto. “E’ di tutti, qui non si tratta delle prestazioni di Vidmar ma di quelle dell’intero gruppo di lavoro e mi riferisco al coaching staff, ai dirigenti, ai compagni che sono andati in campo. Un gruppo di lavoro incredibile. Poi è normale che nel corso della stagione ci sono momenti migliori ed altri peggiori, ma credo che quest’anno abbiamo portato avanti proprio un discorso di unità di gruppo.”

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che praticano sport e campo da basket

Sul duello vibrante e intenso con il pari-ruolo della Dinamo Sassari Jack Cooley, con Vidmar che ci ha rimesso quattro punti di sutura in fronte. “Un grande avversario, duro, determinato, con tantissima energia e prestanza fisica. Senza dubbio la nostra sotto i tabelloni è stata una lotta nella lotta ma la cosa più importante è la vittoria della squadra. Comunque mi sono divertito a giocare contro di lui.”

Dopo 4 titoli turchi col Fenerbahce, una coppa turca con il Banvit, coppa e supercoppa slovena con l’Union Olimpia Lubiana, il palmares di Vidmar si è arricchito. Ma vincere lo scudetto in Italia è speciale, perchè questo è un Paese con grande tradizione cestistica.”