Home Serie A Fortitudo Bologna – Coach Sacchetti si presenta: “La squadra sarà fatta per raggiungere risultati”
Fortitudo Bologna – Coach Sacchetti si presenta: “La squadra sarà fatta per raggiungere risultati”

Fortitudo Bologna – Coach Sacchetti si presenta: “La squadra sarà fatta per raggiungere risultati”

0

Giorno di presentazione alla stampa per il neo-coach della Fortitudo Bologna Meo Sacchetti. ”Bellissimo. Non mi aspettavo un’accoglienza di questo tipo. So quale è la passione per il basket e per la Fortitudo qui a Bologna. Dicevo, a collaboratori e dirigenti, che torno qua dopo 40 anni: sono stato giocatore nel Gira, ora sono allenatore, e conosco il valore della pallacanestro in questa città. Ho avuto vari allenatori bolognesi: Ettore Zuccheri, Lino Bruni, Beppe Lamberti. Devo ancora calarmi nel mondo della Fortitudo, che pare qualcosa a parte rispetto al resto del basket: è qualcosa di viscerale, entra nella pelle, mai conosciuta personalmente ma chi me l’ha raccontata mi ha sempre fatto capire che è un attaccamento speciale. E’ stato veloce venire qua, non avrei potuto dire di no. Questa è una opportunità che non so se mi sarebbe potuta ricapitare, so di venire in una società che ha ambizioni, vogliamo far bene”.

Il tecnico ex Cremona prosegue sugli obiettivi di quella che diventerà la “sua” Fortitudo: “La mia missione sarà quella di trasformare tutta questa energia sul campo, in modo da ottenere risultati. La squadra sarà fatta per raggiungere risultati, cercheremo di fare il nostro meglio e speriamo che il nostro ‘meglio’ sia qualcosa di importante.
Abbiamo giocatori che fanno canestro, a me piace molto correre e avere molti possessi. Servirà anche grande sacrificio, perché chi vuole raggiungere qualcosa di importante sa anche ‘sbattersi’ per ottenere risultati.
Si sentiva la mancanza della Fortitudo quando non era in serie A, perché era una ribalta non solo per Bologna ma anche per tutta Italia. Giusto che ci sia una sana rivalità sportiva con la Virtus, ma penso siano contenti anche alla Virtus che ci sia una Fortitudo di alto livello, e viceversa”.