Home Serie A Finale Scudetto – Reggio Emilia è ancora viva, Milano non passa al PalaBigi

Finale Scudetto – Reggio Emilia è ancora viva, Milano non passa al PalaBigi

0

lavrinovic, reggio emilia Successo reggiano in gara-3, che si riscatta dopo le prime due sconfitte e tiene aperta la serie per il titolo. Un Darjus Lavrinovic da 20 punti e i colpi di Della Valle trascinano la Grissin Bon al 2-1, Milano è troppo fragile per trovare il colpo esterno e cade senza riuscire a rimontare l’ampio gap reggiano acquisito nel quarto finale.

L’ex Cinciarini, in quintetto a sorpresa, conduce in regia per il 9-17 Milano dopo sette minuti, ma le bombe di Kaukenas e Silins, con un break reggiano di 13-1, ribaltano il punteggio sul finire della prima frazione.

L’Olimpia si affida alla classe di Kalnietis, ma non trova continuità da Gentile e gradualmente perde di intensità sotto canestro, dove giganteggia Lavrinovic: Sanders e Lafayette sono nulli per metà gara, ancora Silins colpisce dal perimetro (29-22), il coast to coast di De Nicolao sulla sirena dell’intervallo vale il +10 per la Grissin Bon.

Reggio Emilia è priva di Aradori e Stefano Gentile, nella ripresa quando l’Olimpia ritrova i punti di Mclean e la verve di Simon si avvicina fino al 52-49, prima delle due triple in fila di Della Valle alla mezz’ora che risvegliano il PalaBigi.

Milano pasticcia dalla lunetta e perde la lotta a rimbalzo, la Reggiana è solidissima in difesa e preme sull’acceleratore, implacabile con Polonara dalla distanza e con i 10 punti nell’ultimo parziale di uno scatenato Derek Needham: 77-58 al 36’ e match chiuso, non basta infatti il controbreak di Milano (9-0) firmato Kalnietis.

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – EA7 ARMANI MILANO  81–72 (22-18 43-33, 58-51)
REGGIO EMILIA: De Nicolao 5, Della Valle 17, Kaukenas 10, Polonara 9, Veremeenko 2; Needham 10, Parrillo, Silins 8, Lavrinovic 20. Ne Aradori, Degli Esposti Castori, Lever. All. Menetti.
MILANO: Kalnietis 15, Cinciarini 9, Gentile 2, Sanders 3, Batista 3; Lafayette 4, Simon 14, Cerella 3, Macvan 6, McLean 13, Magro. Ne Restelli. All. Repesa.
Arbitri: Paternicò, Martolini, Lo Guzzo.

Note – Spettatori 3460.
Tiri da 2: R 17-31, M 19-35.
Tiri da 3: R 10-28, M 8-23.
Tiri liberi: R 17-25, M 10-19.
Rimbalzi: R 35 (8 offensivi, Polonara 10), M 32 (7 offensivi, Kalnietis 6).
Palle perse R 16, M 12;
Palle recuperate R 7, M 8.
Assist: R 22 (6 Needham), M 19.

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – EA7 ARMANI MILANO  81–72 (22-18 43-33, 58-51)
REGGIO EMILIA: De Nicolao 5, Della Valle 17, Kaukenas 10, Polonara 9, Veremeenko 2; Needham 10, Parrillo, Silins 8, Lavrinovic 20. Ne Aradori, Degli Esposti Castori, Lever. All. Menetti.
MILANO: Kalnietis 15, Cinciarini 9, Gentile 2, Sanders 3, Batista 3; Lafayette 4, Simon 14, Cerella 3, Macvan 6, McLean 13, Magro. Ne Restelli. All. Repesa.
Arbitri: Paternicò, Martolini, Lo Guzzo.
Note – Spettatori 3460. Tiri da 2: R 17-31, M 19-35. Tiri da 3: R 10-28, M 8-23. Tiriliberi: R 17-25, M 10-19. Rimbalzi: R 35 (8 offensivi, Polonara 10), M 32 (7 offensivi, Kalnietis 6). Perse R 16, M 12; Palle recuperate R 7, M 8. Assist: R 22 (6 Needham), M 19. Spettatori 3460