Home Serie A Ettore Messina fa il punto della situazione dopo la vittoria con Reggio Emilia

Ettore Messina fa il punto della situazione dopo la vittoria con Reggio Emilia

0

A termine della gara vinta dal suo CSKA per 64-52 sulla Grissin Bon Reggio Emilia, coach Ettore Messina fa il punto della situazione sul tour in Italia dei campioni di Russia: «Questa serie di amichevoli ci torna utile poiché giochiamo contro squadre che ci tengono a fare bella figura. Mediamente sono formazioni più leggere e veloci di noi, quindi ci costringono a correre molto: stiamo entrando pian piano in condizione fisica, ma siamo ancora lontani da quella ottimale. Facciamo buone cose in attacco ma ci mancano le gambe per tirare da tre con alte percentuali. Sono soddisfatto però della fase difensiva, lì siamo già abbastanza atletici e solidi. Con i giocatori che ho ora a disposizione di più non possiamo fare: ci manca Krstić, l’elemento che a gioco schierato è la nostra primaria opzione spalle a canestro».

Messina si sofferma anche sulla prestazione di Reggio: «L’ho vista molto bene, considerando che le mancavano due giocatori chiave del quintetto come Cinciarini e il prossimo americano che deve arrivare. I biancorossi corrono molto e hanno trovato in Karl un giocatore adatto per il campionato italiano: il modo in cui gioca mette in risalto le qualità della squadra. Anche Brunner non mi è dispiacuto: oggi, spalle al canestro, è stata una giornata difficile mentre durante la stagione potrà fare la differenza. Tutte le formazioni che abbiamo affrontato finora mi sono sembrate molto leggere, ma non per questo poco incisive sotto canestro. La Serie A sarà sicuramente un campionato molto equilibrato e appassionante».

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata