Ere e Banks protagonisti, Varese supera Venezia

banks vareseDopo lo stop interno contro Milano, la Cimberio Varese ritorna alla vittoria espugnando il PalaTaliercio per 77-93. Una prova di forza della compagine di Fabrizio Frates guidata da un primo tempo stratosferico di Adrian Banks, autore di 25 punti tutti nei primi 20 minuti. I bianco-rossi hanno toccato il +18 al 15′ sul 25-43, ma Venezia è tornata sotto fino al-2 di fine primo tempo. Nel secondo tempo sono stati decisivi il capitano Ebi Ere, 18 punti +5 rimbalzi e l’ex Kee Kee Clark con 17 a chiudere i conti e a trascinare i viaggianti alla vittoria. Venezia dal canto suo ha pagato a caro

prezzo l’assenza di Vitali e del neo arrivato Aaron Johnson e a parte la fiammata di reazione nel secondo quarto, ha mollato gli ormeggi causa una regia molto sconclusionata di Giachetti, panchinato a lungo. Per gli oro-granata non sono bastati i 22 punti di Donell Taylor, e i 16 sia di Guido Rosselli che di Nate Linhart.
Prima del prossimo turno di campionato,Venerdì scatterà l’ora delle final eight di Coppa Italia al Mediolanum Forum di Assago. Varese sarà assente, Venezia affronterà l’Enel brindisi.

Cronaca in breve:

E’ la partita del ritorno al PalaTaliercio per Keydren Clark, omaggiato dalla società oro-granata per i suoi tre anni a Venezia con una scultura in vetro di Murano raffigurante un pallone da basket.
La Curva Nord, ancora esposti gli striscioni rovesciati, gli dedica la scritta “Bentornato Kee Kee”. Una quarantina circa i tifosi ospiti presenti sugli spalti.

Markovski schiera in quintetto base Linhart, Akele, Taylor, Smith e il nuovo acquisto Crosariol. Varese risponde con Clark, Banks, Polonara, Ere e Johnson.

I bianco-rossi partono subito forte con tre bombe per il 3-11 dopo 3′. La partenza del match è su ritmi alti, Polonara in contropiede da il +8 (9-17 al 5′). Smith e Taylor ricuciono lo strappo, ma
4 punti consecutivi di Banks danno il 13-21 all’7′, time-out Markovski. Varese continua ancora il suo momento magico, complici anche continui errori in regia per la Reyer di Giachetti e Linhart in regia. Il primo quarto si chiude con i 3/3 ai liberi di Banks, autore di 12 punti nella prima frazione. 15-31 a favore dei bianco-rossi.

Il secondo quarto sembra essere la fotocopia del primo, Banks continua a imperversare e Varese sembra giocare da sola. Al 12′ doppiata Venezia sul 17-34, e al 16′ Varese tocca il massimo vantaggio andando sul 25-43 dopo 15′, Rush e sempre Banks protagonisti. Ma Venezia non ci sta, la difesa dei lagunari migliora e Rosselli con Taylor e Linhart riaprono totalmente la partita con un 12-4 di parziale, 40-49 al 18′ . Dopo il Time-out di Frates, Linhart firma 2/2 ai liberi (42-49 al 19′). La rimonta veneziana continua fino al termine del tempo con il -2 sul lay-up di Taylor  
Ma il tiro in arcobaleno dell’ex Clark chiude il tempo sul 49-53 per Varese. Tra i marcatori, 25 di Banks per Varese e 16 di Taylor in casa veneziana.

Il terzo quarto si apre con una fortunosa tripla di Ere allo scadere dei 24 secondi, Varese va sul +9 (49-58 al 22′). La Reyer tenta di riportarsi sotto, prima con Taylor e Rosselli per il 55-60 al 25′, poi con 4 punti di Peric (59-64 al 28′). Ma Varese non permette agli avversari di portarsi a un possesso di distanza, grazie alle vene realizzative di Ere e Clark e a un ottima reattività sui palloni vaganti. Polonara da il nuovo +9 al 29′, ma Taylor e Peric ridanno linfa ai padroni di casa, chiudendo dopo trenta minuti sul 64-69.

L’ultimo periodo si apre con Ere e Clark a segnare 8 punti consecutivi per +13 esterno sul 64-77 al 32′. Rosselli e Linhart riportano sotto i padroni di casa sul 68-77 al 34′, ma la partita di Venezia finisce praticamente lì, difatti Varese con un 14-2 di parziale chiude il match complici i troppi problemi in regia di una Reyer in crisi di gioco. I bianco-rossi toccano perfino il +21 con il canestro di Ere sul 70-91. il resto è garbage time, da segnalare una schiacciata poderosa di Rush su rimbalzo in attacco. 77-93 il risultato finale.

Umana Reyer Venezia – Cimberio Pallacanestro Varese 77-93 (15-31; 49-53; 64-69)

Venezia: Peric 9, Giachetti , Zennaro n.e., Rosselli 16, Linhart 16, Marcon , Taylor 22, Smith 9,  Akele 3, Guisse n.e., Magro , Crosariol 2.
Varese: Scekic 2, Sakota , Rush 9, Clark 17, Banks 25, De Nicolao 5, Ambrosini n.e., Johnson 6, Balanzoni n.e., Mei n.e., Ere 18, Polonara 11.

Mvp: Ebi Ere & Adrian Banks

Arbitri: Lamonica, Weidmann e Seghetti

BasketItaly.it ©, Riproduzione riservata

A seguire il video della conferenza stampa di coach Zare Markovski:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *