Emozionante countdown fra Pistoia e Caserta. I toscani addentano la preda nel finale

Manuel Pistoia

Forti emozioni in campo ed in panchina, con la sfida tra Paolo Moretti e Vincenzo Esposito per la prima volta di fronte come coach. La spunta Pistoia, grazie alla panchina più lunga ed alla grande serata di Filloy e Milbourne. Caserta fa bella figura, ma nei momenti decisivi non ha più forza di reazione. In countdown le emozioni del PalaCarrara.

10 l’emozione del palazzetto al ritorno di Manuel. Ormai conosciuta in tutta Italia, la storia di questo dolcissimo bambino ha commosso tutti. Quasi 3 mesi in rianimazione, il ritorno a casa la scorsa settimana e ieri l’entrata in campo assieme ai giocatori, in braccio a Giacomo Galanda. Momenti che ci regalano gli aspetti più belli della vita e dello sport.

 

9 punti per Langston Hall. Grintoso più del solito, il giovane americano offre una delle migliori prestazioni di fronte ai propri tifosi. Ben 32 minuti in campo con brutte percentuali al tiro, ma smazza ben 8 assist e cattura 6 rimbalzi, tutti difensivi, per una valutazione complessiva di 17.

8 il plus-minus per Aleksandar Capin. 17 minuti in campo, ma sembra uno dei più positivi per i suoi, che Esposito fa girare come trottole. 5 punti, 1 rimbalzo e 3 assist per lo sloveno, ma nei momenti importanti della gara fa girare bene i suoi, piazzando anche una bomba di pregevole fattura.

7 falli subiti da Dejan Ivanov. Per la terza partita consecutiva segna un bel ventello, con un ottimo 7/10 al tiro. Forse meno presente del dovuto nella propria area, con 4 rimbalzi catturati dei quali solamente 1 difensivo, in attacco si fa sentire alla grande. Ci sono anche 4 palle perse, ma la valutazione di 22 è comunque ampiamente positiva.

6 rimbalzi per Landon Milbourne. Nonostante si becchi il terzo fallo a metà del secondo periodo, Landon riesce a gestire molto bene la sua presenza in campo. 17 punti con 4/5 da 2, 2/2 da 3 e 3/3 ai liberi, con la giocata che ha dato l’inerzia definitiva della partita a Pistoia, recuperando un pallone e piazzando la bomba del +4 dopo 4 minuti dell’ultimo periodo. Anche Vincenzo Esposito lo ha definito devastante quando c’è da recuperare palloni sporchi.

5 assist per CJ Williams. Anche per il buon Cj una gara finalmente positiva in attacco, ma soprattutto intensa difensivamente; sempre molto presente nella partita, gioca ben 32 minuti con 13 punti, ma anche 6 rimbalzi, 4 falli subiti e 2 palle recuperate. Da segnalare un ottimo 6/6 dalla linea di carità.

4 gare consecutive vinte, la striscia interrotta per i casertani. Squadra indubbiamente in grande fiducia che sembrava spacciata dopo 14 giornate e adesso è una delle più in forma della lega. Gioca una partita di grande vigore, ma Pistoia è nel suo momento migliore ed il palaCarrara è tornato ad essere fortezza quasi inespugnabile. Già nel prossimo turno contro Cremona, la Pasta Reggia ha la possibilità di riprendere la sua marcia per la salvezza.

3 rimbalzi per Henry Domercant. In sala stampa, Esposito ha dichiarato che da lui si aspetta qualità ed esperienza, piuttosto che quantità, dato che non è più un ragazzino. Appare indubbiamente appesantito, ma la sua classe è cristallina ed in 29 minuti segna 14 punti, con un complessivo 5 su 11 al tiro. Anche 2 assist e 15 di valutazione complessiva, per una gara comunque senza infamia e senza lode.

2 assist per Valerio Amoroso. Solamente 13 minuti in campo, con 7 punti segnati ed una buona presenza in attacco. Lotta e si sbatte, ma difensivamente è molto meno presente del solito, terminando la gara senza rimbalzi conquistati; la sua presenza è comunque linfa vitale per tutta la squadra.

1 palla recuperata per Ariel Filloy. Indubbiamente Mvp della gara per intensità, sia in attacco che in difesa; molti ad inizio anno ne contestavano la doti di leadership ed invece pian piano Ariel si sta dimostrando uomo squadra e spogliatoio. 20 punti in 29 minuti, 5/11 da 3, 5 rimbalzi, 4 assist e 23 di valutazione. Forse la sua miglior gara in maglia biancorossa.

0 palle recuperate per Michele Antonutti. Nel pieno della sua maturazione cestistica, gioca una buona gara ed è uno dei più positivi per i suoi. Gioca 16 minuti, ma mette 11 punti, con 4 rimbalzi e 12 di valutazione. Forse Esposito gli concede meno spazio di quello che avrebbe meritato in questa partita.

 

9 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *