Eagles Cantù 1990: “Diciamo NO alla buffonata dell’inno francese”

Gli Eagles Cantù 1990 hanno reso noto, attraverso un comunicato, il proprio dissenso circa la decisione della FIP di fare eseguire l’inno nazionale francese prima delle partite di pallacanestro dopo l’incendio di Notre Dame.

“Noi diciamo NO!
“NO” alla buffonata dell’inno francese.
Siamo sicuramente dispiaciuti per un edificio storico che è andato a fuoco, ma si tratta di danni strutturali e soprattutto di NESSUNA VITTIMA.
Ci sono state tantissime occasioni per mostrare solidarietà A NOI STESSI, inteso popolo italiano, o a TRAGEDIE VERE in altre parti del mondo.
Quindi ribadiamo il nostro “NO”.
Nessun fischio, nessun boicottaggio, la nostra mentalità ci porta sempre e comunque a rispettare la sacralità dell’inno, qualunque esso sia.
Nulla contro l’inno francese, ma un dissenso verso la buffonata a cui ci tocca assistere.
Anzi, a cui non assisteremo.
NOI ENTREREMO NEL NOSTRO SETTORE DOPO L’INNO.
Invitiamo tutto il resto del Palazzo a fare la stessa cosa.
NON SAREMO PARTECIPI DI QUESTA BUFFONATA!!!”

Eagles Cantù 1990