E poker fu! Brindisi batte un’agguerrita Leonessa per 72-65

Quarta vittoria di fila per l’Happy Casa Brindisi che batte la Leonessa Brescia per 7265 e scala al quarto posto della classifica a quota 10 punti. I ragazzi di coach Diana impongono il loro gioco nel primo tempo mettendo in difficoltà Banks e compagni, poi subiscono il rientro e la pressione di Brindisi nel secondo tempo ma danno comunque filo da torcere ai biancazzurri fino alla fine. 

Quattro gli uomini in doppia cifra per la New Basket: Chappell miglior marcatore con 14 punti e 4/4 da 3; seguono Banks e Rush con 13 punti a referto ciascuno e infine 10 preziosi punti del play Clark. Dall’altra parte fondamentale Luca Vitali con 23 punti (5/7 da 3) e 6 assist, seguito da Beverly a quota 15. Doppia doppia per Jordan Hamilton con 10 punti realizzati e altrettanti rimbalzi conquistati. 

 

 

Cronaca:

Hamilton e Beverly aprono i giochi conducendo Brescia sul +7, Brindisi si trova davanti una Leonessa chiusa bene in difesa e non ha spazio in attacco. Il coach dei pugliesi mette così in campo la panchina che accorcia le distanze sul finire del primo quarto, 14-20.

La Germani continua ad allargare il distacco, ma ci pensano Chappell e Rush a firmare il -2 per i padroni di casa che costringe coach Diana al colloquio con i suoi. Perfetta parità a quota 30 dopo una schiacciata in volata per Gaffney, Beverly dall’altra parte guida i lombardi e sfonda anche lui la retina mettendo a referto già la doppia cifra personale. Il canestro dall’angolo di Rush però manda tutti in spogliatoio sul 35-32.

Centrale la tripla di Chappell che vale il +4 per i biancazzurri. Abass e Hamilton però rincorrono immediatamente e rimangono col fiato sul collo ai pugliesi. Vitali inarrestabile le infila tutte dalla lunga distanza portando la Leonessa su una nuova parità. Brindisi prende coraggio e cambia il volto della gara, conducendo il mini vantaggio grazie alla coppia Banks-Brown. Qualche distrazione di troppo per Brescia ed è ancora Banks ad approfittarne, segnando la tripla del +14 che infiamma il Palazzo. 62-48 alla fine del terzo quarto.

 L’ex di turno Andrea Zerini ci mette una pezza segnando 4 punti consecutivi, poi Sacchetti sentenzia da tre; i biancoblu lombardi si ricompongono in difesa e non lasciano spazio ai brindisini. L’Happy Casa spreca troppo in attacco, facendo trascorrere cinque minuti senza segnare. Si sblocca Moraschini a tre minuti dalla fine con una tripla vitale per i padroni di casa che vale il 65-58. Brescia non molla la presa e rientra rapida sul -3 con Luca Vitali, ma ancora una volta Chappell e Clark si fanno trovare pronti e mettono la parola fine sul 72-65 per la gioia del popolo biancazzurro. 

 

Tabellini 

BRINDISI: Banks 13, Rush 13, Gaffney 6, Zanelli 0, Moraschini 6, Clark 10, Wojciechowski 4, Chappell 14, Brown 6.

BRESCIA: Moss 0, Allen 2, Ceron 0, Sacchetti 2, Beverly 15, Hamilton 15, Zerini 6, Mika 0, Vitali 23, Laquintana 0, Abass 7.