Home Serie A Joey Dorsey può essere la soluzione per l’Olimpia Milano?

Joey Dorsey può essere la soluzione per l’Olimpia Milano?

0
Dorsey è stato licenziato oggi dal Barcellona
Dorsey è stato licenziato oggi dal Barcellona

Premessa: a ora, che noi sappiamo, non c’è nulla di concreto in questa trattativa.

Oggi Joey Dorsey è stato licenziato dal Barcellona per motivi disciplinari, mettendo fine a un rapporto non certo idilliaco tra il centro e la squadra catalana.

Il giocatore, da quanto ha detto coach Bartzokas, dovrebbe avere qualche acciacco, ma ha comunque giocato 17 minuti di media in Euroleague, mettendo a referto 5.5 punti di media, a cui vanno aggiunti 6.3 rimbalzi. Nulla di trascendentale, ma cifre più che oneste per una squadra che ha un record di 7-10. Negli stessi minuti, per fare un esempio, Raduljica mette insieme 3 punti in più di media, pur tirando peggio da 2 (56% a 51%, anche se dalla lunetta il serbo tira come una guardia, con l’80%), ma raccoglie 3 rimbalzi in meno.

Dorsey potrebbe sistemare i problemi sotto canestro dell’EA7

L’Olimpia Milano potrebbe dunque farci un pensierino, anche se il giocatore dovrebbe poter giocare solo in campionato, visto che ha già militato in un’altra squadra di Euroleague. Pur con la buona stagione di McLean, l’assenza di un secondo centro è stata una delle pecche additate fin da agosto all’EA7, una lacuna che finalmente potrebbe essere colmata. Una certezza in più per provare a fare il bis in Serie A, visto che le insicurezze dell’Europa sembrano essere penetrate anche in Italia, seppur nascoste in parte dalla netta differenza di talento rispetto alle avversarie. Dorsey porterebbe a Milano quei chili sotto canestro che mancano e probabilmente a un costo non certo astronomico per le casse milanesi, visto anche il recente licenziamento del giocatore. In questo momento, il mercato non sembra offrire molto di meglio e se il giocatore fosse sano, potrebbe diventare una pedina importante per coach Repesa, aumentando le scelte anche in vista della Coppa Italia. Se l’Olimpia dovesse fallire l’appuntamento di Rimini, rischierebbero di esplodere tutti i malumori celati (male) all’interno dello spogliatoio e in società, ma a quel punto sarebbe già troppo tardi, visto che l’EA7 avrebbe fallito il suo secondo obiettivo stagionale, dopo l’Euroleague.