fbpx

Delroy James pronto a tornare a Brindisi: “I tifosi mi hanno regalato delle emozioni speciali”

delroy-james-reggio-emilia-2016-09-26

La sfida di domenica tra Enel Brindisi e Grissin Bon Reggio Emilia avrà un sapore particolare per Delroy James, che ritroverà la sua ex squadra, ma soprattutto i suoi ex tifosi. «Ritroverò con molto piacere persone – racconta a Il Quotidiano di Puglia –  che mi hanno dato forza nelle stagioni vissute con la maglia di Brindisi. Qui ho trascorso un momento bellissimo della mia vita, e non solo sotto l’aspetto sportivo. È stata, insomma, una bellissima esperienza, che mi ha arricchito umanamente e professionalmente»
Due anni importanti in un campionato di livello. «La mia esperienza a Brindisi è stata estremamente positiva. Non riesco a trovare un singolo difetto nei due anni vissuti in quella città. Ho grandissima stima del presidente Fernando Marino, del general manager Alessandro Giuliani e di tutto lo staff che lavora per la squadra. Davvero un ottimo ambiente. Per me e la mia famiglia è stato un momento molto sereno quello che abbiamo passato in Puglia. I tifosi hanno sempre fatto sentire l’affetto e il sostegno verso una squadra con cui abbiamo vissuto grandi momenti in campionato e in Coppa».
Un’avventura piena di bei momenti, con un paio di macchie. «Le immagini più belle sono quelle legate ai tifosi.Mi hanno fatto respirare l’amore per il basket che provano loro e quindi dato grande motivazioni. Il raggiungimento dei play off e l’esperienza in Coppa sono indimenticabili. Ho apprezzato il loro grande amore per la pallacanestro. Sapere che i tifosi provano una così grande passione verso questo sport mi ha insegnato a dare sempre il massimo tutte le volte che scendo in campo. Momenti negativi: ne ho in mente due, entrambi vissuti sul campo. Il primo riguarda i miei errori dalla linea del tiro libero con i quali è sfuggita la vittoria nella prima gara di play off contro Sassari al mio primo anno. E secondo riguarda, invece, la stagione seguente quando siamo stati eliminati dopo una bellissima serie proprio contro Reggio Emilia».
Proprio con Reggio la sfida contro una Brindisi rinnovata. «Sarà una partita molto difficile. Sacchetti ha già dato la sua impronta alla squadra e sono sicuro che potrà essere un percorso positivo. Lo stimo molto come allenatore, ha sempre un grande approccio e lo dimostra il fatto che abbia vinto tutto con Sassari due anni fa. Il nostro allenatore ci ha istruito con precisione su come affrontare questo avversario e, se riusciremo a comunicare bene tra di noi e mettere in piedi una difesa dura, potremo fare un’ottima gara»

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *