De’Longhi Treviso al torneo di Jesolo, domani sfida con la Virtus Bologna

L'immagine può contenere: 7 persone, persone che praticano sport, campo da basket e scarpe
Altro impegno precampionato per la De’ Longhi Treviso Basket che sarà impegnata venerdì e sabato nel Torneo di Jesolo, 7° edizione, con la Segafredo Virtus Bologna, i campioni d’Italia della Umana Reyer Venezia e la Dolomiti Energia Aquila Trento. Un quartetto di protagoniste della prossima Serie A che si sfideranno al PalaCornaro da domani, ecco il programma: venerdì, domani, alle 18.15 De’ Longhi TVB-Virtus Bologna; alle 20.30 Reyer-Trento. Sabato alle 18.15 finale 3/4 posto, alle 20.30 finale 1/2 posto. I biglietti costano (prezzo unico) 10 euro, sconto 8 euro per gli abbonati di Treviso Basket presentando la tessera o la ricevuta. Ingresso gratuito Under 14. Apertura casse alle 17.00. Biglietti disponibili in prevendita anche sui circuiti VivaTicket e TicketOne. Le partite verranno trasmesse in diretta streaming su www.venetoglobe.com e sulla pagina Facebook VenetoGlobe e Treviso Basket.
Coach Menetti avrà a disposizione anche Aleksej Nikolic che ha ripreso ad allenarsi con la squadra; qualche acciacco di modesta entità per Jordan Parks che verrà monitorato nelle prossime ore.
La prossima settimana la squadra sarà al completo con il rientro dei due giocatori di TVB che hanno disputato i Mondiali, Amedeo Tessitori che si unirà alla squadra lunedì, e il nuovo atleta neozelandese Isaac Fotu che arriverà a Treviso martedì.
DICHIARAZIONI CAPITAN MATTEO IMBRO’
Il torneo a Jesolo sarà sicuramente un altro momento importante per noi e per la nostra crescita in vista del campionato, perché potremo toccare con mano la realtà delle squadre più forti della Serie A e fare così un test molto utile per verificare sul campo il lavoro quotidiano di questo periodo. Rientrerà anche Nikolic quindi ci stiamo avvicinando alla fisionomia definitiva della nostra squadra, poi la settimana prossima arriveranno anche Amedeo e il nuovo Fotu che mi aspetto carichi e in forma 
dopo i Mondiali, quindi potremo vedere la squadra al completo e allenarci tutti insieme.
Domani con la Virtus sarà un bell’impegno, loro sono un team di alto livello della Serie A, ma noi guardiamo a noi stessi, cercheremo di fare una bella partita dividendo compiti e responsabilità in tutta la squadra, come sempre, con il massimo dell’impegno perché queste partite sono test utilissimi in vista del campionato.”
Ufficio Stampa Treviso Basket