Cremona, dominio a rimbalzo e Reggio Emilia va k.o.

La Vanoli torna bella sul parquet di casa e supera Reggio Emilia con il punteggio di 98-81. Gli uomini di Sacchetti dominano a rimbalzo (45-29) e trovano i migliori Saunders e Mathiang in serata di grazia: dall’equilibrio del primo quarto, Cremona preme sull’acceleratore per il break di 9-0 al 15′ con l’ottimo apporto di Travis Diener che vale il 43-34. La Grissin Bon, che veniva da due vittorie consecutive, non cede subito e resta aggrappata al match con un buon Cervi nel pitturato (11 punti e 6 rimbalzi a fine gara) e con la fantasia di KC Rivers (top scorer con 18 punti). Ricci e un devastante Mathiang sotto le plance (18 rimbalzi, 7/8 al tiro) spezzano l’equilibrio nel terzo periodo ritoccando il vantaggio in doppia cifra (71-59 alla mezz’ora). La reazione emiliana arriva solo con Mussini, ma non basta: Cremona ha un Saunders da 15 punti e 15 rimbalzi (32 di valutazione) e si porta a casa il match che la conferma nelle zone alte della classifica al termine del girone di andata.

VANOLI CREMONA-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 98-81 (28-24, 49-42, 71-59)
CREMONA: Saunders 15, Baggi, Gazzotti 2, Diener 11, Ricci 15, Demps 15, Ruzzier 12, Mathiang 18, Aldridge 9, Stojanovic. All. Sacchetti.
REGGIO EMILIA: Mussini 7, Allen 14, Diouf ne, Candi 12, Rivers 17, Aguilar, Gaspardo 11, Vigori ne, Cervi 11, Soviero ne, Ortner 10. All. Cagnardi.