Craft e Lighty decisivi. Trento torna alla vittoria battendo Pesaro

aaron-craft-trento-2016-11-17

Dopo quattro sconfitte consecutive, torna al successo la Dolomiti Energia Trentino che nel lunch-match della 9a giornata di campionarto, sbanca il campo della Consultinvest Vuelle Pesaro per 73-79. Ultimo quarto fondamentale dove la Vuelle, dopo aver recuperato 13 punti di svantaggio tra secondo e terzo quarto, ha subito gli attacchi decisivi della coppia trentina Craft-Lighty. Pesaro, sempre più in crisi di risultati e giunta al terzo KO consecutivo, si è spenta nel finale facendo spazientire i suoi tifosi che non hanno per nulla gradito la sconfitta fischiando alla fine la propria squadra e intonando il coro “andate a lavorare”. Per la Vuelle 18+8r. di Jones, 16 di Thornton, 13+7r.+4as. di Harrow. Per Trento 14+7rim.+4rec.+5as. per Aaron Craft, 14+6ri per Lighty.

CRONACA_ Assenti Jasaitis da una parte, Lechtaler dall’altra. Dopo l’avvio equilibrato, è Trento a prendere le redini del match andando sul 14-19 al 7′ con Lighty e Forray, Pesaro risponde presente pareggiando con Jones e andando in vantaggio grazie alla tripla di Gazzotti. Craft dai 6,75m dall’angolo chiude il primo quarto a favore dei viaggianti, 22-23. L’Aquila a inizio secondo quarto con le triple di Forray e Gomes va sul massimo vantaggio, 22-29 al 12′, time-out Bucchi. Un 2+1 di Moraschini fa toccare il +10 a Trento, ma arriva un break dei padroni di casa con Fields e Jones per il -6 al 14′, 26-32. Dopo il time-out di Buscaglia, l’Aquila scappa via, 0-6 di mini-break con canestro di Baldi Rossi, +11 Dolomiti Energia, 27-38 al 17′, time-out di un arrabbiato Bucchi. Dopo il +13 toccato da Trento con Hogue, 27-40, è Ceron a suonare la sveglia alla Vuelle con sei punti consecutivi, Harrow chiude il primo tempo sul 37-42.
Si ritorna dagli spogliatoi, l’inerzia sembra tutta dalla parte di Trento grazie a Hogue per il +7 esterno al 24′, ma Pesaro grazie a Nnoko sulle due metà campo accorcia sul -3 al 26′, time-out Trento. Thornton con due triple porta avanti la Vuelle sul 54-51 al 28′, Trento risponde con Gomes e Moraschini, ma l’ultimo sussulto del quarto è ancora del n°8 bianco-rosso per il 56-56 di fine terzo quarto. Ultimo periodo. La partita rimane in equilibrio, cinque punti di Harrow portano la Vuelle sul +3, ma Trento rimane ancorata al match con Craft e Gomes, 63-64 al 34′, time-out Bucchi. Dopo un 2+1 di Jones, Trento piazza un break di 0-6 grazie al solito Craft e Lighty andando sul 66-70 al 36′, altro time-out di Bucchi per cercare di mettere ordine ai suoi. Fields e Jones portano Pesaro sul -2 a 2’14” dalla fine, 69-71. Ma i rimbalzi offensivi sono vitali per Trento, la coppia Lighty-Craft diventa di cruciale importanza nel mettere la fuga decisiva per il 69-75 a 31” dalla fine. Jones firma il 73-76 a 4” dalla fine, un Craft ottimo nell’ultimo quarto (11 punti) fa 2/2 dalla lunetta e chiude la contesa sul 73-78.

MVP BasketItaly.it: Aaron Craft

Consultinvest Vuelle Pesaro – Dolomiti Energia Trentino 73-78 (22-23; 37-42; 56-56)

Pesaro: Fields 6, Crescenzi n.e., Gazzotti 5, Cassese n.e., Thornton 16, Ceron 11, Bocconcelli n.e., Jones 18, Serpilli n.e., Nnoko 4, Zavackas, Harrow 13. All. Piero Bucchi.

Trento: Craft 14, Jefferson 4, Baldi Rossi 10, Moraschini 7, Forray 6, Flaccadori 2, Lovisotto n.e., Gomes 9, Hogue 12, Lighty 14. All. Maurizio Buscaglia.

Note: TL: 8/12 Pesaro, 13/23 Trento; T2: 19/40 Pesaro, 25/42 Trento; T3 9/26 Pesaro, 5/21 Trento; Rimbalzi: 28 Pesaro (Jones 8), 46 Trento (Jefferson 9); Assist: 15 Pesaro (Harrow 4), 14 Trento (Craft 5).

Arbitri: Carmelo Lo Guzzo, Manuel Mazzoni e Beniamino Manuel Attard .

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *