Home Serie A Coppe europee 2018/2019: gli scenari possibili

Coppe europee 2018/2019: gli scenari possibili

0

Mentre Milano, Venezia, Trento e Brescia si contendono il titolo di Campione d’Italia 2018, è già iniziato da tempo il countdown che ci avvicinerà alla prossima stagione. Le posizioni in vista delle coppe europee sono quasi del tutto nero su bianco. L’Olimpia Milano parteciperà, come da contratto, all’Eurolega BasketBall mentre gli oro-granata della Reyer Venezia dovrebbero proseguire il loro percorso nella Fiba Champions League. La Dolomiti Energia Trento, grazie alla qualificazione alle semifinali scudetto, ha strappato il pass per la prossima EuroCup, in compagnia della Leonessa Brescia. La compagine di coach Diana non si accorderà più con Bergamo per la creazione di una società satellite. Anche la Sidigas Avellino sembra intenzionata a partecipare nuovamente alla Champions League, nonostante un futuro ancora incerto a causa dei lavori di restyling del Pala Del Mauro.

Dal sesto posto di Varese in giù è tutto ancora in ballo. Voci di corridoio danno per certa la wild card di EuroCup per la Fiat Torino, che parteciperebbe per il secondo anno consecutivo ad una coppa europea. Varese pronta a virare sulla Fiba Europe Cup, meno dispendiosa a livello fisico ed economico. Cantù e Cremona: in due verso la Champions League (da vedere se direttamente o tramite i preliminari). Discorso diverso per la Virtus Bologna che attende una wild car dalla FIBA. La Dinamo Sassari, pronta ad un nuovo ciclo sportivo con coach Esposito, ha abbandonato la pista europea.