Chappell mattatore guida Brindisi alla vittoria su Pistoia

Non una delle migliori prestazioni finora per l’Happy Casa Brindisi che supera comunque tra le mura amiche la OriOra Pistoia per 80-70. La difesa dei biancorossi dà filo da torcere ai padroni di casa nei primi minuti, poi Brown e Chappell suonano la carica e conducono il match, seppur calando di intensità nel finale. Gli uomini di coach Vitucci conquistano così la quinta vittoria di fila prima della partenza per Firenze. 

Performance di tutto rispetto per l’MVP di serata Jeremy Chappell, cecchino con 4/7 dalla lunga distanza (21 pt tot), 5 assist e 4 palle recuperate; sfiorata invece la doppia doppia per John Brown autore di 23 punti e 9 rimbalzi. Dall’altra parte tengono testa ai brindisini Kerron Johnson a referto con 14 punti e un Krubally presente sotto canestro con 12 + 7; bene anche il neo arrivato ed ex di turno Blaz Mesicek con 13 punti e tanta difesa. 

 

Cronaca 

Partenza lenta per l’Happy Casa che nei primi quattro minuti attacca il ferro ma è sfortunata al tiro; sbloccano il punteggio Brown e Moraschini, dall’altra parte Pistoia fa girare bene la palla e pareggia a quota 12 dopo sette minuti di gioco. I biancazzurri cercano Brown sotto canestro (13 pt in 10 min) che porta in vantaggio i suoi alla fine del primo quarto, 18-12.

La difesa degli ospiti confonde i brindisini in avvio di secondo tempino, Johnson conduce gli ospiti in transizione che rimangono attaccati sul -5, poi i biancorossi vengono distratti da un ispirato Brown che in meno di un minuto firma altri sei punti. Si carica così anche tutta la squadra di casa che firma il +15 prima dell’intervallo, 46-31.

Inizia con il piede giusto la New Basket che firma rapida il +20; altrettanto rapido è però Mesicek che rimedia ai danni accorciando le distanze. Chappell cecchino infila le bombe che portano i biancazzurri sul +20, i toscani riducono ancora dalla lunetta portando Brindisi a spendere falli. 68-51 fine terzo quarto.

Pistoia si spende e si spande in attacco e difesa ma appena recuperano ci sono ancora Brown e Chappell a cacciare via ogni speranza. Probabilmente si culla un po’ troppo l’Happy Casa sul largo vantaggio, mentre Pistoia non molla la presa e mette a segno 15 punti in meno di 3 minuti. Non c’è più tempo però per giocare e Brindisi conquista così la quinta vittoria di fila sull’80-70.

 

Tabellini 

BRINDISI: Chappell 21, Brown 23, Banks 8, Rush 5, Gaffney 0, Zanelli 2, Moraschini 4, Walker 10, Cazzolato 0, Wojciechowski 7, Taddeo 0.

PISTOIA: Bolpin 0, Mesicek 13, Gladness 6, Della Rosa 0, Johnson 14, Peak L J. 11, Krubally 12, Auda 6, Martini 3, Severini 5.