Cervi dopo il ritorno ad Avellino: “Che tristezza gli insulti”

Riccardo Cervi in azione contro Avellino

Importante vittoria della Grissin Bon Reggio Emilia sul campo della Sidigas Avellino, che proietta la squadra emiliana dietro l’Olimpia Milano. Uno dei protagonisti è stato Riccardo Cervi, ex di giornata e autore di 17 punti e 9 rimbalzi. L’accoglienza per il centro, però, non è stata delle migliori, come racconta lo stesso Cervi a Il Quotidiano dell’Irpinia. “Più che i fischi sono tristi gli insulti. Mi chiedo che esempio danno persone del genere. Mi scivolano addosso e ci scivolano addosso.”
La prestazione di Reggio, però, è stata quasi perfetta. “Partita molto emozionante. Questa era casa mia fino a pochi mesi fa ma sono sceso in campo concentrato. Abbiamo lavorato molto sugli aspetti tattici. Siamo stati bravi a limitare Green e Ragland e poi i lunghi. Siamo stati concentrati fino alla fine.”
Si sta rivelando ottima l’intesa con Della Valle. “Abbiamo lavorato su questo gioco, sappiamo che a volte le squadre difendono su uno o sull’altro. Io e Amedeo ci conosciamo bene e ci cerchiamo molto

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *