fbpx

Cerella e Hackett guidano Milano in semifinale! Solo applausi per Pistoia

bruno cerella, milanoMilano vince alla lunga con la difesa e con il ritrovato tiro da 3 punti. Mai doma Pistoia che chiude avanti la prima metà di gioco ma cede nel secondo tempo sia per un netto calo fisico sia per la pressione milanese.

Milano inizia male subendo subito un 7-0 e continua senza brillare gestendo in maniera grossolana troppi possessi. Ma alla fine torna il tiro da 3 punti e soprattutto torna Brunito Cerella che guida in maniera splendida la difesa realizzando anche 13 punti pesantissimi(rimane il mistero sul suo mancato utilizzo a Pistoia). Hackett si dimostra il vero Hackett tanto aspettato con 20 punti e 4 assist mentre la nota stonata è il brutto infortunio di Nicolò Melli che difficilmente ritornerà in campo nelle prossime partite. A Pistoia va l’onore delle armi e tanti applausi da parte di una tifoseria giunta a valanga al Forum. Le basi ci sono e il trio Gibson-Wanamaker-Johnson ha dato filo da torcere anche oggi. Con l’infortunio di Melli è diventato fondamentale l’utilizzo di Wallace che risponde presente soprattutto in difesa, piazzando anche una tripla fondamentale.
Ora la sfida va verso Sassari e servirà una Milano migliore per contenere la strapotenza dei cugini Diener

 

MVP: Bruno Cerella. Semplicemente devastante in difesa e in attacco fornisce punti preziosi con anche 3 recuperi e 3 assist. Il suo utilizzo potrebbe essere decisivo in marcatura su Drake Diener

Ea7 Milano: Cerella 13, Melli 4, Rossi NE, Hackett 20, Kangur, Langford 16, Samuels 14, Tourè NE, Wallace 7, Lawal, Moss 12, Jerrels 2

Pistoia: Daniel 10, Meini 3, Galanda 2, Wanamaker 14, Washington 7, Cortese 7, Evotti NE, Bozzetto, Gibson 20, Johnson 15

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *