fbpx

C’è mancato il rush finale, le parole in conferenza stampa di Dalmasson

L’intervento in sala stampa di coach Eugenio Dalmasson dopo la sconfitta maturata con Brindisi nel finale.

Per vincere le partite con avversari come Brindisi bisogna fare qualcosa in più, giocare una gara di qualità e livello superiore. C’è mancato il rush finale, che è quello che conta. Di fronte ad un avversario più maturo, in situazioni punto a punto, si nota la differenza di esperienza, la bravura di Banks nel gestire gli ultimi palloni. Il punteggio finale non è veritiero. La vittoria di Brindisi è stata decisa dalla bomba di Zanelli, ma finché c’è stata lucidità abbiamo giocato una partita dignitosa”

Dopo l’intervento del coach mestrino è stata la volta del MVP triestino, Derek Cooke.

Non è stata una partita semplice, abbiamo sofferto dei blackout mentali. Dobbiamo tornare in palestra a lavorare sodo, guardare gli errori commessi in questa partita e trovare cosa non è andato bene nel nostro sistema di gioco. Oggi non ho fatto nulla di nuovo. Cerco di giocare sempre duro, sfrutto l’assistenza dei miei compagni e cerco di essere sempre concentrato”