Home Serie A Carlos Delfino: “Orgoglioso di aver scelto la VL Pesaro. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare”
Carlos Delfino: “Orgoglioso di aver scelto la VL Pesaro. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare”

Carlos Delfino: “Orgoglioso di aver scelto la VL Pesaro. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare”

0

Presso la sede di Confindustria Pesaro Urbino (Palazzo Ciacchi) la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha presentato il suo nuovo giocatore Carlos Delfino. A prendere la parola per primo è stato il Presidente Ario Costa: “Carlos è un ottimo giocatore e nel corso della sua carriera ha affrontato sfide di altissimo livello. Ora vuole far bene insieme a noi e desidera portare il suo contributo. Siamo contenti di averlo qui con la sua esperienza, ne siamo orgogliosi. Benvenuto a Pesaro”.

Il vincitore nel 2004 della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene con la maglia della Nazionale argentina ha detto: “Per me si tratta di una nuova grande sfida ma sono molto contento di essere qua. La VL è un club storico del campionato italiano, a Pesaro si respira una grande passione per la pallacanestro”.

L’ala biancorossa ha parlato anche del nuovo Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa che lo ha già allenato in passato: “È un ottimo motivatore, ha una grande esperienza e mi ha già caricato molto appena ci siamo sentiti dopo il suo arrivo qui”.

Carlos ha le idee chiare in vista della prossima stagione: “Punto a giocare la mia quinta Olimpiade. Ho già parlato con coach Repesa del progetto che ci attende, speriamo di essere all’altezza. Io sono molto ottimista e orgoglioso di aver fatto questa scelta. Non vedo l’ora di andare in palestra per lavorare, mi piacciono le sfide. Mi sento ancora competitivo”.

“A stagione in corso ho deciso di tornare in campo ma poi purtroppo si è fermato tutto a causa della pandemia”, ha spiegato Delfino. “Ora mi sto allenando con mio cognato e cerco di tenermi in forma – ha proseguito – non bisogna fermarsi mai”. Carlos non ha fatto mancare neanche una battuta su quale sia la maglia con cui non giocherebbe nel corso della sua carriera: “Da argentino non potrei mai indossare quella del Brasile. Mi sento già al 100% parte della VL. Sono in grado di aiutare la squadra, non faccio niente di eccellente in campo ma tante cose utili. Sono molto motivato e desidero aiutare il gruppo”.

Carlos ha giocato diverse stagioni in NBA. Quali sono le differenze tra il basket europeo e quello di oltreoceano? “Qui il gioco è molto più tattico, mentre negli Stati Uniti è più spettacolare. Nel corso della mia carriera ho avuto il privilegio di giocare ad alti livelli ma la pallacanestro europea ti dà una grande carica”, ha risposto.

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro anche grazie alla firma di Carlos sta iniziando ad avere un grande seguito in America Latina, come dimostrano gli ottimi dati registrati nei giorni scorsi dai canali social del club: “In tantissimi mi stanno chiamando dall’Argentina per delle interviste. Sono sicuro che la VL avrà tanti tifosi sudamericani in più”.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro