Cardillo e Moore trascinano una Brindisi tutta cuore e grinta, Varese ancora ferma a 10 punti

phil goss, marco cardillo brindisi 2016-12-19 

Un’Enel Brindisi concentratissima conquista la quarta giornata di ritorno del campionato battendo la Pallacanestro Varese di coach Caja. Grande prova per i padroni di casa che surclassano l’Openjobmetis fermandola a quota 58 punti e ribaltando la differenza canestri della giornata di andata (91-81).

 

Brindisi sbaglia tanto dalla lunga distanza nel primo quarto (1/11) ma capitan Cardillo e Moore ottimizzano importanti canestri che portano i biancazzurri sul primo vantaggio. Varese non riesce ad attaccare la difesa avversaria e rimane ferma a due punti dopo cinque minuti di gioco. Sblocca Cavaliero sotto canestro, Johnson mette a segno tre triple consecutive che portano gli ospiti alla parità; ancora Cavaliero tenta il canestro da centrocampo sul final di sirena e firma per il 17-18 alla fine del primo quarto.

La Stella del Sud torna in vantaggio dopo un fallo tecnico fischiato a Kangur; non trema la mano di Moore dai 6,75 (23 pt con 6/12 da tre), ma Eyenga batte bene la difesa di M’Baye e fa respirare i varesini. Goss la infila dall’arco, ma il tiro allo scadere di Ferrero porta le due squadre in spogliatoio sul 38-34.

Nella ripresa, Cavaliero corre e batte sul tempo i pugliesi con un facile sottomano; dopo un canestro non convalidato a Carter, Cardillo non resta a guardare, recupera e mette a segno il pallone che porta l’Enel sul nuovo +9. I lombardi rincorrono con la tripla di Ferrero, ma i cecchini Scott e M’Baye sentenziano gli ospiti: 59-43 alla fine del terzo quarto.

Ultimo quarto che si apre con un fallo tecnico fischiato a Mesicek, Avramovic  firma il -13 ma è ancora gioco fermo dopo il tecnico dato a Eyenga. Pelle (10 pt e 14 rimbalzi) va a schiacciare in faccia a Carter, solo ferro per Maynor che non concretizza dal campo (5 pt con 0/4 da tre) e intanto Scott conduce sul +19 a quattro minuti dalla fine. A Varese non entra più niente, Brindisi fa scorrere il tempo e allunga le distanze con un decisivo Moore. 80-58 il finale.

 

Tabellini

ENEL BRINDISI: Agbelese 4, Scott 15, Carter 8, Goss 10, Mesicek 2, Cardillo 7, Moore 23, Donzelli 0, M’Baye 11.         Rimbalzi: 39      Palle perse: 15     Assist: 16

OPENJOBMETIS VARESE: Johnson 10, Maynor 5, Avramovic 2, Pelle 10, Cavaliero 4, Kangur 0, Ferrero 14, Eyenga 13.       Rimbalzi: 38            Palle perse: 26                Assist: 11

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *