Capo d’Orlando corsara al Palamaggiò, gela le speranze salvezza di Caserta!

Henry, Orlandina

L’Upea riesce ad imporsi al Palamaggiò per 83-70, complicando terribilmente le speranze salvezza di Caserta. I padroni di casa troppo a fasi alterne, pagano incredibili blackout mentali che permettono prima agli ospiti di scappare via, sulla sirena del terzo quarto con l’incredibile tripla di Sek Henry che fa volare l’Orlandina a +6. Ed in seguito nel quarto periodo grazie alle triple di Pecile e Basile addirittura in doppia cifra di vantaggio, approfittando del blackout offensivo di Caserta,l’Upea infila l’affondo decisivo che non consentirà più ai padroni di casa di rientrare in partita. Ivanov con 23 punti, guida l’attacco bianconero, buona la prestazione del bulgaro, ma è troppo solo e spesso deve addirittura mettersi in proprio per costruire le azioni d’attacco. Dopo questa sconfitta la situazione di Caserta si complica sempre di più, ultima a 7 punti, con Pesaro che dista 5 lunghezze, ma che deve ancora misurarsi domani con Sassari all’Adriatic Arena. Per Capo d’Orlando dall’altro lato, vittoria che ha il profumo di salvezza conquistata con svariati turni d’anticipo dalla chiusura del campionato.

BasketItaly.it Mvp: Con 15 punti,7 rimbalzi e 3 assist crediamo sia giusto affidare la palma di Mvp a Sek Henry che oltre ad aver contribuito con ottime statistiche alla vittoria della sua Capo d’Orlando è anche autore della magia da 3 allo scadere del terzo periodo. Canestro che regala il +6 ed una marcia in più ai siciliani nel 4 periodo e probabilmente distrugge psicologicamente gli avversari

Pasta Reggia Caserta- Upea Capo d’Orlando 70-83(21-19,22-23,13-20,14-21)

Pasta Reggia Caserta: Vitali 8, Ivanov 23, Tommasini 6, Domercant ne, Scott 10, Moore 5, Antonutti 15, Tessitori, Mordente 3

Upea Capo d’Orlando: Archie 17, Hunt 10, Basile 9, Soragna ne, Nicevic 10, Pecile 8, Henry 15, Mcgee 14, Bianconi ne

BasketItaly.it Riproduzione riservata

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *