fbpx

Cantù-Milano: è tempo di derby! Stasera alle ore 20:30 diretta su Rai Sport 2

ron artest, metta world peace, the panda's friend, cantù

Il derby torna al PalaBancoDesio. Sarà proprio l’impianto di largo Atleti Azzurri d’Italia, esaurito in ogni ordine di posti, ad ospitare la grande sfida tra Acqua Vitasnella Cantù ed EA7 Emporio Armani Milano, valida per il recupero della sesta giornata di ritorno.

 

L’Olimpia di coach Luca Banchi sta attraversando un’incredibile striscia di 20 successi consecutivi nel campionato italiano e ha già matematicamente conquistato il primo posto in regular season trovandosi a quota 46 punti in classifica con 8 lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. “Affrontiamo una squadra che ha vinto venti partite consecutive –afferma coach Sacripanti – ha sicuramente messo una seria ipoteca sul fatto di essere la formazione più forte del campionato. Dovremo sentire la sfida a livello motivazionale in maniera molto positiva e avere un grande atteggiamento perché giocare contro un avversario così forte è uno stimolo e una prova notevole. E’ una gara che per chi fa il nostro lavoro ha una valenza particolare, oltre al valore per la classifica e al fatto che sia un derby. Si vive infatti per appuntamenti del genere, per la piacevolezza di aspettare un match con tanta motivazione e tensione. Sappiamo che se sbagliamo qualcosa verremo immediatamente puniti e che quindi dovremo fare una partita perfetta. La classifica dimostra che siamo inferiori, ma vogliamo misurarci sul campo e vivere l’atmosfera fantastica che ci sarà intorno al match. Essere i protagonisti della serata sarà una cosa piacevole e stimolante. L’EA7 ha probabilmente il miglior giocatore di post basso del campionato, ossia Samardo Samuels, e adesso ha aggiunto un altro mio pallino, che avrei voluto portare a Caserta, come Frank Elegar, che è bravo a tagliare a canestro e a giocare in movimento. L’Olimpia ha degli esterni fisici e molto pericolosi in post up, un playmaker di talento che sa costruirsi un tiro come Joe Ragland e due numeri quattro davvero intelligenti offensivamente e con grande tiro. Banchi ha compiuto un lavoro di grandissimo livello in una piazza difficilissima perché l’EA7 è pronta a punire qualsiasi situazione tattica. Sono convinto però che se giocheremo con forza e che se faremo ciò che abbiamo preparato senza farci prendere da momenti di frustrazione possiamo disputare una buona prestazione”.

Questa la presentazione di Coach Luca Banchi: “Ci avviciniamo a questa partita contro Cantù con la consapevolezza di avere davanti un avversario motivatissimo perché ancora alla ricerca della qualificazione ai playoff e desideroso di riscattare la sconfitta subita a Venezia nel turno precedente. L’unicità dell’atmosfera del derby dovrà spingerci a mantenere un alto livello di performance per arginare l’intensità di gioco che la compagine brianzola sa esprimere soprattutto al cospetto dei propri sostenitori”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *