fbpx

Cantù – Milano: 168 e lode, è tempo di derby

 

Derby numero 168 quello tra Olimpia Milano e Pallacanestro Cantù.

Un derby che potrà confermare lo strapotere milanese in LBA o dare massima fiducia ad una squadra come Cantù capace di giocare alla pari con una forza del campionato come Brescia.

Le sfide del passato vedono in netto vantaggio le Scapette Rosse con 100 contro le 67 dei brianzoli.

Per Milano, che può comunque contare su un rooster di altissima caratura internazionale, la tiratissima partita di EuroLeague contro lo Zenit San Pietroburgo ha evidenziato diversi limiti dei biancorossi a livello difensivo, limiti visti anche contro la Virtus la scorsa settimana lacune a livello difensivo che possono fare male, molto male.

Rodriguez, Scola e compagni dovranno invertire questo trend negativo evitando disattenzioni che potrebbero costare caro.

Disattenzioni che non puoi permetterti contro Cantù, che nelle ultime partite, ha dimostrato una grandissima solidità difensiva, anche grazie ad un Hayes in grande spolvero e ad un attacco devastante che ha ritrovato un Wes Clark devastante (inserito dalla LBA nel dream team di dicembre) e Joe Ragland che ha portato grande qualità ai ragazzi di Pancotto, Ragland, tra le altre cose, grande ex  del match assieme a Pecchia e La Torre.