Cantù in finale al torneo di Jesolo. Varese si arrende nel finale

Continua la striscia di vittorie dell’Acqua Vitasnella che sconfiggendo nuovamente l’Openjobmetis Varese per 76 a 74 al termine di un match molto equilibrato conquista la finale del Trofeo Città di Jesolo. I biancoblu affronteranno domani alle ore 20.30 l’Umana Reyer Venezia che in semifinale ha agevolmente battuto la Granarolo Bologna per 103 a 73.

L’inizio è combattutissimo con i canturini che si portano avanti sul 19 a 16 al termine del primo quarto con i punti di Johnson- Odom e Feldeine.

Il film non cambia nella seconda frazione con la formazione di coach Sacripanti che conduce all’intervallo per 41 a 37 grazie anche a un Buva attento in difesa.

Nel terzo periodo l’Openjob Metis si affida a un ottimo Daniel sotto le plance per rimanere a contatto sul -3 (59 a 56) alla fine della frazione.

La gara continua a essere equilibrata, con Varese che non molla e, con i punti di Dean, prima impatta sul 64 a 64 di metà ultimo quarto e poi sorpassa sul 71 a 68 a due minuti e mezzo dal termine del match. L’Acqua Vitasnella non ci sta, segna un lay-up con Williams e, grazie ai liberi di Feldeine e Johnson- Odom, conquista vittoria, con il risultato di 76 a 74, e finale del Torneo Città di Caorle.

ACQUA VITASNELLA CANTU’-OPENJOB METIS VARESE  76-74

ACQUA VITASNELLA CANTU’: Johnson- Odom 21, Feldeine 11, Abass 2, Jones 7, Hollis 7, Mbodj 5, Buva 8, Gentile 4, Williams 11. All. Sacripanti.

OPENJOB METIS: Daniel 19, Casella 8, Robinson 8, Lepri ne, Diawara 11, Henderson 6, Okoye 7, Deane 15, Cahallan ne, Kangur, Affia ne, Balanzoni ne. All. Pozzecco.

(19- 16, 41- 37, 59- 56)

5 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *