Brindisi a Pesaro in cerca di conferme: Nic Moore suona la carica

Terza trasferta del campionato per la New Basket Brindisi che scenderà sul parquet dell’Adriatic Arena per la settima giornata di andata. La Vuelle di coach Leka torna a giocare tra le mura amiche dopo la sconfitta subita a Capo d’Orlando, che ha reso i marchigiani fermi a due punti in classifica.
2 punti sulla griglia delle 16 anche per i brindisini di coach Dell’Agnello, che dopo aver collezionato cinque stop consecutivi contro squadre d’alta classifica, ritrova la fiducia e conquista il derby del sud battendo Avellino.

 

QUI PESARO: La Victoria Libertas vorrà riscattarsi dinanzi al proprio pubblico ma dovrà farlo senza il contributo della guardia Mario Little; a tappare i buchi dei biancorossi ci sono però Moore e Omogbo, quest’ultimo primo nella classifica di valutazione e secondo in quella dei rimbalzi totali.
Coach Spiro Leka ha presentato così la prossima partita: “Una vittoria con Brindisi rimetterebbe a posto questo inizio di campionato? Noi andiamo in campo per vincere ogni partita, giochiamo sempre per portare via la vittoria. Dobbiamo ritrovare il nostro ritmo e tornare a giocare di squadra in difesa e in attacco, senza farci condizionare dagli alti e bassi che sono naturali in partita. Di sicuro dobbiamo limitare le palle perse, non dobbiamo ripetere le forzature in attacco o i tanti errori al tiro nonostante buone costruzioni. Domenica non avevamo la faccia giusta, si vedeva che non eravamo abbastanza battaglieri: a quel punto è inevitabile che ti spazzino via”.

“Quanto a Brindisi, loro hanno perso le prime quattro partite, ma hanno avuto un calendario molto duro. Domenica hanno battuto Avellino. Ora hanno firmato Nic Moore, già a Brindisi l’anno scorso quando è stato il miglior tiratore da tre del campionato con il 46%. Giuri ha carattere e personalità ed è stato decisivo domenica; Lalanne è un 5 atipico con mano morbidissima anche da tre; Mesicek è un giovane mancino sloveno molto interessante; Barber è una guardia con molti punti nelle mani che ha messo una bomba importante con Avellino; Tepic è giocatore da Eurolega, un vero professore di basket. Quanto a Dell’Agnello, sono stato suo assistente quando era qui e gli posso solo essere grato per questo”.

 

QUI BRINDISI: Tanta carica e tanta voglia di fare bene in casa biancoazzurra: la vittoria contro la Sidigas ha risollevato il morale e reso staff e tifosi consapevoli del progresso della squadra e del loro buon atteggiamento in campo.
Di certo però la sfortuna non abbandona casa New Basket: prima un risentimento muscolare avvertito da Randle, poi una brutta caduta per Scott Suggs. Si valuterà dunque in queste ore se potranno scendere in campo per la gara contro la VL. Nel frattempo la società di contrada Masseriola si coccola il neo acquisto Nic Moore, di ritorno in terra pugliese dopo aver iniziato la stagione a Nanterre e ora ufficialmente al secondo anno in maglia biancazzurra.

Queste le sue parole durante la presentazione a stampa e tifosi prima della partenza per Pesaro: “Sono contento di essere tornato qui, in un posto in cui la mia famiglia si è trovata molto bene l’anno passato. Ho vissuto questi mesi a Nanterre, praticamente dentro Parigi, una metropoli paragonabile a Roma con stile di vita nettamente differente rispetto a Brindisi. Questo è il posto giusto per noi, sono soddisfatto della scelta fatta.
Ho avuto subito la sensazione di essere arrivato in un buon gruppo con una chimica di squadra già ottima. Ho seguito le prime partite di regular season affrontate tutte con squadre di prima fascia. Conosco i miei ex compagni come Cardillo, Donzelli e Mesicek e so quanto possano rendere. In più ho trovato atleti molto forti come Giuri che l’anno scorso incontrai da avversario con Caserta. Sono convinto che d’ora in avanti potremo crescere e migliorare in rendimento e risultati. In queste prime sessioni di allenamento ho già afferrato l’impronta difensiva che il coach vuole dare alla squadra. Lavorando duramente e con applicazione ci toglieremo ottime soddisfazioni”.

 

La diretta della gara verrà trasmessa su Eurosport Player con palla a due alle 17.00.

 

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *