Brindisi parte diesel ma si scalda nel secondo tempo: battuta Torino 87-79

durand scott, brindisi 2016-10-30

Nella quinta giornata di campionato l’Enel interrompe la striscia negativa delle ultime gare e vince una partita combattuta in casa contro la Fiat Torino. Match entusiasmante che si accende per Brindisi nel secondo tempo, in cui la squadra piemontese vede svanirsi man mano la vittoria tra le mani.

Brindisi parte lenta nel primo quarto a dispetto di una Torino più cinica che firma un parziale di 6-0 dopo due minuti di gioco. Scott sblocca il punteggio dalla lunetta, segue la tripla di M’Baye, ma i ragazzi di coach Vitucci sono già sul +10 dopo cinque minuti; i brindisini guidati da Goss sono troppo molli in difesa e non incidono in attacco, mentre Torino vede il canestro come una vasca da bagno e sigla la fine del primo quarto sul +16 (19-35).

I biancazzurri rientrano più carichi e si affrettano a imporre un parziale di 5-0; è il beniamino Scott a far esplodere il PalaPentassuglia al 6’ e i padroni di casa recuperano in poco tempo il largo vantaggio, portandosi sul -8. Washington e compagni sembrano ora più indecisi nelle azioni offensive ma mantengono comunque alto il punteggio. La buona prestazione di Wilson (21 pt, 7 rimbalzi e 1 stoppata tot) viene troncata da una rimessa sbagliata negli ultimi secondi e ci pensa quindi “il capitan tutto cuore e orgoglio” Cardillo a firmare il -7 prima dell’intervallo.

Brindisi cambia completamente atteggiamento nel secondo tempo, Sacchetti mantiene in campo Agbelese (10 pt e 5 rimbalzi tot) che ottimizza i puntuali assist di un super Scott. La Stella del Sud c’è e cerca il sostegno dei propri tifosi: Scott prima, Goss poi e infine Joseph piazzano le pesanti triple che infiammano il Palazzo e che valgono il sorpasso Enel, 67-66.

Ultimo quarto giocato punto a punto, in cui nessuna delle due squadre si impone nettamente fin dall’inizio. Poeta fallisce nei tiri da fuori, complice una buona difesa dei pugliesi, e Wright commette falli che mandano Brindisi in lunetta. La Fiat appare confusa e l’Enel ne approfitta per mettere a segno punti che fanno respirare aria di vittoria. Chiude Scott dalla lunetta sul +8 (87-79) ed è festa al 40’.

Tabellini

BRINDISI: Agbelese 10, Scott 19, Carter 6, English 7, Cardillo 7, M’Baye 24, Joseph 5, Spanghero 0, Goss 9.   Rimbalzi: 38     Palle perse: 6   Assist: 18

TORINO: Wilson 21, Harvey 3, Wright 12, White 16, Alibegovic 7, Poeta 5, Washington 13, Okeke 0, Mazzola 2.   Rimbalzi: 40   Palle perse: 16   Assist: 19

8 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *