Brindisi lotta e schiaccia un’immortale Sassari dopo un tempo supplementare

Finale da cardiopalma al PalaPentassuglia di Brindisi: i padroni di casa biancazzurri conducono il match per 35 minuti, poi Sassari ingrana la marcia e prova a fare lo sgambetto ai pugliesi nel tempo supplementare; gli uomini di coach Vitucci tengono duro e la spuntano per 105-98 sotto gli occhi di tutto il pubblico in festa.
4 uomini in doppia cifra per l’Happy Casa con l’Mvp della gara Milenko Tepic con 24 punti; seguono Suggs e Smith rispettivamente a quota 23 e 18, conditi dai 10 punti e 8 rimbalzi del centro Lydeka. Per la Dinamo mattatore Stipcevic con 4/6 da tre (19 pt tot), un ispirato Planicic da 28 punti con 29 di valutazione e infine un super Bostic che mette a referto 26 punti e gioca ben 44 minuti.

Brindisi parte forte in avvio di gara, allungando il mini vantaggio sulla doppia cifra già dopo cinque minuti di gioco. Sassari è molle sotto canestro e non trova le realizzazioni dalla lunga distanza. Spissu e Bostic rosicano punti e si riavvicinano sul 23-21 alla fine del primo quarto. Gli ospiti tengono testa ai padroni di casa che intanto scappano sul +13 grazie all’esperienza di Smith che serve bene i compagni mentre Moore siede in panchina per falli. 48-38 all’intervallo.

Nella ripresa sono i biancoblu sardi a dettare legge sul parquet, quando Stipcevic prima, e Bostic poi, infliggono pesanti triple a Cardillo e compagni. 66-60 alla fine del terzo quarto. Tepic fa respirare i suoi ma la Dinamo passa in vantaggio per la prima volta. Brindisi è confusa e sembra non avere più idee, finchè Smith e Giuri si prendono la responsabilità del tiro e portano la gara ai supplementari sull’87 pari. La New Basket rischia ancora perdendo tre sanguinose palle che valgono il nuovo -5, Sassari non resta a guardare e prova ad aumentare il gap. Ancora Smith a firmare il pareggio, ma è la tripla di Mesicek a 27 secondi dal termine che fa saltare tutti i tifosi e che segna di fatto le sorti dell’incontro. 105-98 al 40’.

 

 

Tabellini

BRINDISI: Suggs 23, Tepic 24, Smith 18, Mesicek 7, Cardillo 1, Moore 7, Iannuzzi 8, Lydeka 10, Giuri 7.
SASSARI: Spissu 7, Bostic 26, Bamforth 0, Planicic 28, Pierre 2, Jones 6, Hatcher 4, Stipcevic 19, Polonara 0, Tavernari 6.

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *