Home Serie A Brindisi imbrigliata nel rebus Reynolds. Quali i possibili scenari? È corsa contro il tempo

Brindisi imbrigliata nel rebus Reynolds. Quali i possibili scenari? È corsa contro il tempo

0

scottie reynolds, brindisi

È partita una vera e propria corsa contro il tempo in casa Enel Brindisi. Entro le 12 di domani mattina, la società deve riuscire a tesserare il nuovo play che prenderà il posto di Reynolds, altrimenti andrà in campo nel big match di Lunedì sera contro Avellino, senza play e senza pivot (assente Gagic per infortunio). Il caso Scottie Reynolds ha scosso l’ambiente negli ultimi giorni. Il play americano, dopo aver informato la società della proposta ricevuta dall’Hapoel Gerusalemme per il prossimo anno, aveva ripromesso di voler rimanere all’Enel fino al termine della stagione.

Le ultime inconcludenti prestazioni, hanno però fatto scattare l’allarme in società, certificate dal cambiamento di atteggiamento del play USA, dubbioso se forzare la mano o meno per raggiungere anzitempo la squadra israeliana. A quel punto è stato il presidente Marino a prendere in mano la situazione, decidendo di cambiare pagina. Via Reynolds e dentro un nuovo play. L’Hapoel però, dopo aver raggiunto l’accordo di un buy-out per liberare l’atleta, nelle ultime ore pare essersi tirato indietro. Così Reynolds rischia seriamente di rimanere ai margini dell’Enel, non rimettendo più piede in campo in partite e allenamenti con i colori biancoazzurri, e senza squadra.

Nel frattempo i dirigenti stanno scandagliando il mercato alla ricerca del profilo giusto. Dapprima individuato in Souleymane Diabate, salvo poi ricevere il no da parte della squadra d’appartenenza, i francesi del Rouen Metrepole Basket, uno degli obiettivi è l’ex Milano e Varese Willie Deane, ma anche qui le risposte negative arrivano dalla squadra di militanza, il Le Havre. 

Tutti gli scenari sono dunque ancora aperti, ma ciò che più preoccupa coach Bucchi in questo momento, è la prossima partita casalinga contro Avellino, che a meno di stravolgimenti dell’ultima ora, dovrebbe essere affrontata senza play e senza pivot, infortunato. Un bel grattacapo per l’ambizioni playoff dell’Enel Basket Brindisi.