Brindisi gioca in emergenza, Brescia ne approfitta e torna alla vittoria dopo un overtime

Leonessa Brescia

Non riesce l’impresa questa volta all’Happy Casa Brindisi, che scende in campo priva del suo capitano Adrian Banks (contusione alla mano) e di Devondrick Walker, out ormai per il resto del campionato; torna invece il sorriso ai ragazzi di coach Diana che dopo la sconfitta con Trento fa un’inversione di marcia conquistando due punti fondamentali per un posto nei playoff. 

Gara equilibrata e in parità fino al 40, poi la Leonessa dà la sterzata finale con un super Jordan Hamilton da 21 pt, 13 rimbalzi e 5 assist, mentre Brindisi quasi resta a guardare sopraffatta dalla stanchezza. Agli ospiti non bastano i 16 a referto di Moraschini e i 10 di un buon Zanelli schierato in punta. 

 

 

Cronaca

Brindisi parte schierando in quintetto Alessandro Zanelli, proprio al posto di Banks, che si fa notare subito con due triple; la Leonessa attacca rapida il ferro con Luca Vitali e Hamilton che firma la parità a quota 12 dopo cinque minuti. Mini parziale dei biancazzurri 0-6 porta gli ospiti in vantaggio, Brescia riprende in mano le redini del match ma Moraschini sulla sirena firma il nuovo +7. 22-29 fine primo quarto. 

Non cambia il punteggio per i primi due minuti, finché Moss e l’ex di turno Zerini accelerano il gioco, battono la difesa a zona dei brindisini e si riportano sul -1. Si allunga il parziale della Leonessa (15-2 in 6 min) che costringe coach Vitucci al colloquio con i suoi. Si sblocca l’Happy Casa trovando le soluzioni di Gaffney, poi Sacchetti mette a segno la tripla del +7 prima dell’intervallo. 46-39.

La tripla di Gaffney fa rientrare Brindisi in partita, poi Brown e Chappell firmano ancora la parità dopo due minuti. Sale l’intensità del match: Vitali fa girare bene la palla e serve Hamilton e Abass sotto canestro da una parte, Moraschini e Rush si fanno strada tra la difesa biancoblu dall’altra ed è 65-66 al 30’ dopo il canestro sulla sirena di Beverly. 

Hamilton a segno per il sorpasso, Zanelli ha pronta la risposta di tabella. Punto a punto fino all’ennesima parità a quota 71 dopo cinque minuti. I pugliesi tentano la fuga in contropiede con Rush e Brown, Cunningham e Zerini intanto spengono gli animi dei pugliesi, poi una serie di errori in entrambe le metà campo non decidono la gara ed è overtime sul 77 pari. Tripla di Vitali, tocco di Hamilton e Brescia firma il +5, ai brindisini prende il sopravvento la stanchezza e intanto la Germani vola sul +15. Moraschini e compagni alzano bandiera bianca, Brescia chiude tutto sul 97-80. 

 

Tabellini

BRESCIA: Hamilton 21, Moss 12, Abass 15, Vitali 14, Zerini 11, Laquintana 0, Beverly 6, Cunningham 15, Sacchetti 3.

BRINDISI: Clark 7, Brown 16, Gaffney 9, Moraschini 16, Zanelli 10, Wojciechowski 0, Chappell 13, Rush 9.