Brindisi gioca in affanno, Trento si prende la rivincita sul 76-81

La stagione regolare per l’Happy Casa Brindisi si conclude al quinto posto in classifica dopo l’ultima giornata persa in casa contro l’Aquila Trento per 76-81. Brindisi giocherà ora i primi due incontri di playoff a Sassari (data la vittoria di questa su Cantù) prima di tornare al PalaPentassuglia. 

Nonostante le assenze di Wojciechowski e Rush, e l’aggravamento di falli, Brindisi inscrive 4 uomini in doppia cifra, tra cui spiccano i 12 punti di un ritrovato Wes Clark e Moraschini a quota 17. Dall’altra parte la Dolomiti Energia vince la lotta al rimbalzo e segna a referto cinque giocatori in doppia cifra, tra cui la doppia doppia firmata Dustin Hogue (14+10). 

 

 

Cronaca 

Partenza sprint per i padroni di casa che si affidano a Chappell e Brown che dà spettacolo sotto canestro. Trento corre in contropiede con Craft che segna dalla lunga distanza ed è più cinica al rimbalzo. 20-19 fine primo quarto. 

La Dolomiti applica una solida difesa a uomo e costringe Brindisi a tiri forzati. Poi Moraschini e compagni rientrano in carreggiata con i punti dalla lunetta portando Trento al quinto fallo di squadra dopo cinque minuti. Capitan Forray e Hogue tengono testa e chiudono sul 41-38 all’intervallo. 

La tripla di Adrian Banks in apertura di terzo quarto porta Brindisi al massimo vantaggio sul +7. Mini parziale degli ospiti confonde una Brindisi già gravata dai falli, Vitucci richiama i suoi in panchina ed è contro parziale per l’Happy Casa che infiamma il PalaPentassuglia (60-60).

Brindisi costruisce bene ma è sfortunata al tiro, l’Aquila mette le mani addosso e in attacco circola come vuole, firmando il +8 dopo 7 minuti. I biancazzurri ci credono e recuperano sul -2 a un minuto dalla fine, poi la tripla di Forray sentenzia il match sul 76-81.

 

 

Tabellini 

BRINDISI: Chappell 7, Moraschini 17, Brown 15, Banks 12, Gaffney 7, Zanelli 6, Cazzolato 0. 

TRENTO: Forray 16, Marble 17, Craft 4, Hogue 14, Gomes 14, Pascolo 0, Flaccadori 14, Mian 2.