Brindisi, che carattere! Rimonta su Venezia e vince sul 71-65

Partita di alti e bassi, un’altra gara che inizia con sofferenza e si conclude in festa per l’Happy Casa Brindisi. La Reyer Venezia conduce i giochi per più di 30 minuti, mettendo in difficoltà i padroni di casa; il -15 del terzo quarto sembrava far perdere la speranza ai ragazzi di coach Vitucci, ma che con carattere risalgono la china e rimontano l’Umana negli ultimi dieci minuti con un parziale di 22-7.

Mvp dell’incontro Wojciechowski con 14 punti e 2 palle recuperate a referto, seguito da un ottimo Zanelli che si dimostra importante in cabina di regia. Agli oro granata non bastano la doppia doppia della colonna portante Mitchell Watt (23+12) e i 18 punti di Austin Daye (4/8 da 3).

 

Cronaca

Venezia apre il match attaccando rapida a canestro con Mitchell Watt, per Brindisi segna solo John Brown che mette a referto 10 punti in 8 minuti. La Reyer conduce sul +10 grazie alle triple di Daye e Tonut, l’Happy Casa ci mette una pezza a colore con Zanelli in cabina di regia. 16-24 fine primo quarto.

Un mini parziale di 5 punti firmato Riccardo Moraschini riporta Brindisi sul -3,  Venezia ha una certezza sotto canestro e porta il nome di Watt che batte la difesa biancazzurra. Le giocate di Chappell e Wojciechowski svoltano la gara e Brindisi pareggia i conti dopo cinque minuti prima di passare in vantaggio sul 32-30. Botta e risposta da entrambe le parti prima di lasciare il campo all’intervallo sul 36-37.

Sale l’intensità al PalaPentassuglia, l’Umana corre e fa girare bene la palla, intanto Brindisi in campo senza play resta a guardare e si fa sorpassare di 10 lunghezze. I pugliesi non trovano la via del canestro, mentre Tonut e compagni firmano il +15; poi le triple di Rush prima, Gaffney poi, riaccendono le speranze sul finire del terzo quarto (49-58).

Trascorrono tre minuti prima che Venezia torni in vantaggio sul +10, poi l’Happy Casa si infiamma e spinta anche dal suo pubblico riapre il match sul 57-61. Zanelli guida i suoi che confondono i veneziani in azione offensiva; Banks pareggia ancora, Zanelli infila la tripla del +3 a 2 minuti dal termine. È Brindisi show! Venezia alza bandiera bianca e i padroni di casa chiudono in festa sul 71-65.

 

Tabellini

BRINDISI: Banks 12, Rush 3, Gaffney 7, Zanelli 7, Moraschini 9, Wojciechowski 14, Chappell 7, Brown 12.

VENEZIA: Watt 23, Daye 18, Haynes 9, Kennedy 0, Bramos 5, Tonut 13, De Nicolao 0, Vidmar 2, Biligha 0, Giuri 0, Cerella 3.