fbpx

Brindisi-Caserta: L’Enel cerca il riscatto dopo la sconfitta in coppa, Caserta senza Domercant?

Delroy James Brindisi

Domani al PalaPentassuglia, alle 18:30 di troveranno si fronte Enel Basket Brindisi e Pasta Reggia Caserta.

All’ andata i brindisini riuscirono ad imporsi on the road per 78-69 grazie alle ottime prestazioni di James e di Mays. Ma il match di domani sarà completamente diverso, soprattutto considerando i roster delle squadre, infatti entrambe potranno contare su facce nuove rispetto a quello che era stato il match di andata. Juve completamente rivoluzionata rispetto ad allora con gli innesti di Tessitori, Ivanov, Capin, Antonutti e Domercant, mentre Brindisi con Eric e Pullen in più.

 

BRINDISI: Per i pugliesi, sarà un’ottima occasione per riscattare la doccia gelata subita in coppa dall’Energia Rovinari e la pessima prestazione di 2 settimane fa davanti al proprio pubblico contro Reggio. Perciò e per rimanere incollati al treno seconda, terza e quarta in classifica, per i ragazzi di Coach Bucchi sarà fondamentale iniziare la partita su ritmi alti per poi gestire in seguito la partita. Probabilmente la maggiore difficoltà starà nel non farsi imbrigliare nella difesa di Coach Esposito, rivelatasi una grandissima arma contro Roma, perciò i ragazzi di Coach Bucchi dovranno evitare passaggi a vuoto, che costarono molto caro a Roma domenica scorsa. I brindisini si affideranno come sempre alla vena realizzativa di Marcus Denmon, top scorer di squadra con 15.2 ppr, e a Delroy James soprattutto per quanto riguarda la fisicità, con la quale proverà a mettere in seria difficoltà gli ospiti sotto le plance.

CASERTA: Dopo 2 vittorie consecutive, impegno molto difficile, per i ragazzi di Coach Esposito in quel di Brindisi, a caccia del primo successo stagionale in trasferta. Poco confortanti però le notizie che giungono dall’ infermeria bianconera, infatti se Michelori sarà costretto a saltare il match a causa dell’intervento al ginocchio, nelle ultime ore pare sia divenuta in fortissimo dubbio, anche, la possibilità di vedere Domercant in campo, a quanto pare la neo-guardia bianconera sarebbe stata colpita da un forte attacco influenzale che gli impedirà di scendere in campo regolarmente. Considerando le 2 pesanti assenza in casa bianconera, Coach Esposito cercherà sicuramente di controllare i ritmi del match, alternando difese asfissianti ad attacchi ragionati in modo da evitare ai padroni di casa facili contropiedi. Importante infine sarà per i bianconeri vincere la disputa sotto canestro, contro i ben più fisici centri brindisini, Ivanov si troverà di fronte la squadra che lo aveva tagliato ad inizio stagione, e di sicuro al centro bulgaro non mancheranno le motivazioni per far bene.

BasketItaly.it Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *