Bologna. Virtus e Fortitudo lavorano al doppio progetto di due palasport

PalaDozza Bologna

Come riportato da Il Resto del Carlino di Bologna, negli studi di Trc Bologna si è parlato del futuro di Segafredo Virtus Bologna e Pompea Fortitudo Bologna.

Sul tema palasport, unione d’intenti con il PalaDozza stretto per entrambi i club.

Luca Baraldi, amministratore delegato Virtus: “Il nostro progetto per il PalaVirtus va avanti. E’una priorità, e quando il patron Zanetti decide qualcosa, noi la facciamo”.

Christian Pavani, presidente Fortitudo: “Un club per potersi sviluppare oggi ha bisogno di una propria casa. Non vedo difficoltà ad avere due nuovi palasport a Bologna, una per ciascuna società di basket, così come ci sono già tanti centri commerciali”.

Capitolo biglietti del derby, vista la differente capienza tra i due impianti.
“Daremo alla Fortitudo gli stessi biglietti – spiega l’AD bianconero – che riceveremo nel derby di ritorno, quindi circa 200 biglietti. Blindati i nostri 5mila tifosi che riempiono al PalaDozza ci saranno 4mila biglietti sul mercato che sono acquistabili da tutti”.