fbpx

Batista è incontenibile e Milano conquista il primo posto

batista, milano

Un incontenibile Esteban Batista guida Milano alla conquista matematica della prima posizione, nonostante il brivido finale che ha visto Cremona rimontare fino al -2 nei secondi finali, dove però Lafayette ha chiuso la questione dalla linea della carità. 
Il finale recita 81-77 per i meneghini, che dominano dal primo minuto con Batista (28+13 per lui) e Kruno Simon, il quale chiude con 19 punti. Bene anche Lafayette che ha chiuso la partita nel finale e fa registrare anche 5 assist.

Cremona esce sconfitta ma a testa altissima visto il quarto finale da 25-17 in favore degli ospiti che hanno cosi sfiorato la clamorosa rimonta. Turner con 13 punti e 5 assist ha provato a trascinare i suoi ma Cusin è apparso troppo in difficoltà sul più agile Batista e il dominio del gicoatore sudamericano è risultato decisivo ai fini del match.

Milano quindi esce certa della sua posizione e pronta a recuperare anche Andrea Cinciarini, che potrà aiutare un offuscato Kalnietis che chiude con un terribile 0/10 dal campo molto preoccupante, nonostante in fase di regia si mostra sempre molto ordinato come dimostrano i suoi 7 assist.
Per i milanesi quindi ultima giornata in tranquillità in attesa di scoprire chi affronteranno nel primo turno di Playoffs.

 

 

Ea7 Milano: Mclean 8, Lafayette 11, Cerella, Kalnietis 4, Magro, Sanders 6, Jenkins 5, Simon 19, Batista 28

Vanoli CremonaDragovic 6, Starks 5, Mian 11, Gaspardo, Cusin 10, Cazzolato, Washington 13, Biligha 9, McGee 10, Turner 13

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *