Home Serie A Baraldi: “Operare bene, altrimenti situazione drammatica. Investito 10 milioni€, in cenere con la cancellazione”

Baraldi: “Operare bene, altrimenti situazione drammatica. Investito 10 milioni€, in cenere con la cancellazione”

0

Intervista a Luca Baraldi, Amministratore Delegato della Segafredo Virtus Bologna, per La Repubblica edizione Bologna. Un estratto delle sue dichiarazioni.

“Leggo spesso sui social che sarei quello che vuole giocare per forza, Sto solo lavorando perché i valori economici siano rispettati. Se si opera bene ora, resterà la linfa necessaria per quando si tornerà a giocare, altrimenti la situazione sarà drammatica”.

Sulla decisione del ministro Spadafora.

“Condivido la scelta perché ritengo che il ministro, che è in contatto con l’autorità sanitaria, ha tutti gli elementi per prendere questa decisione. Poi, su quanto questo inciderà sulla possibilità della ripresa, aspettiamo le decisioni del governo”.

I danni per le Vu-Nere.

“Sul fronte dei mancati introiti parliamo di una cifra che sta tra i 5 e i 6 milioni di Euro ma tanti dimenticano quanto è stato investito: per questa stagione abbiamo messo 10 milioni ed eravamo in testa al campionato e in corsa in coppa. Se finisce qui sono investimenti che non producono risultati, tutto in cenere”.

Per Dan Peterson la Virtus merita lo scudetto, qualora il campionato dovesse chiudere qui.

“Beh, lo ringrazio perchè parlando di sport significa che riconosce quanto di buono fatto dalla Virtus, capolista dalla prima giornata. Ma adesso esistono altri valori, oltre allo sport: lo scudetto lo daremmo più volentieri ai medici e agli infermieri che ogni giorno negli ospedali lottano per tutti noi”.

Nel calcio sta partendo il taglio agli stipendi dei giocatori?

“Se arriverà lo stop definitivo, anche da noi si porrà il tema. Ho visto la strada presa dalla Juventus. Ci lavoreremo con la Giba, il sindacato dei giocatori, gli agenti, e c’è tutto sommato una disponibilità a cercare soluzioni mediate. Una rivisitazione dei compensi potrebbe arrivare anche nel basket”.