Avellino passa anche a Brindisi: biancazzurri battuti nel finale per 68-70

Derby del Sud infuocato quello tra Brindisi e Avellino per l’anticipo della quattordicesima giornata di Serie A che vede i biancoverdi della Scandone battere l’Happy Casa per 68-70. Quarta vittoria consecutiva per Filloy e compagni che impongono fin da subito una forte difesa; i biancazzurri invece subiscono un’altra sconfitta dopo il successo a Trieste e devono attendere ancora per la matematica partecipazione alle Final Eight. 

24 punti per Banks che è il miglior realizzatore per Brindisi, seguito da Chappell a quota 16 su un complessivo brutto tiro dalla lunga distanza (6/28). Dall’altra parte 10 punti e 8 rimbalzi per Caleb Green, e 16 punti sia per Nichols che per Sykes. 

 

 

Cronaca 

L’inchiodata di Young inaugura il match, Brindisi morbida in fase offensiva lascia campo aperto a Nichols e Sykes che realizzano da tre per il primo vantaggio ospite. Mini parziale di 11-4 per i padroni di casa che chiudono sul 15-16 il primo quarto. 

Botta e risposta in entrambe le metà campo, la Scandone attacca nel pitturato servendo bene Young e 8, dall’altra parte Brown e Chappell guidano i biancazzurri al nuovo sorpasso mandando tutti all’intervallo sul +3: 39-36.

Pareggia subito i conti la Sidigas, poi Brindisi prende velocità e cavalca l’onda in attacco mantenendo un timido +4; i lupi di coach Vucinic non demordono con una pressante difesa mettono in difficoltà i pugliesi. Zanelli si carica la squadra sulle spalle, il PalaPentassuglia canta a squarciagola ma Caleb Green mette a tacere tutti con la tripla del pareggio. 53-53

Si gioca punto a punto nei primi minuti  dell’ultimo quarto, i biancoverdi mantengono alta la difesa e non permettono a Brindisi di realizzare da sotto; intanto Green e Sykes non mollano la presa e restano alle calcagne dei pugliesi. 65-64 quando restano due minuti da giocare. I biancazzurri però si distraggono e sfuggono importanti azioni, regalando preziosi tiri aperti ad Avellino che firma il +2 a pochi secondi dal termine. Coach Vitucci disegna in panchina l’ultima azione per Brindisi, la tripla di Banks però si spegne sul primo ferro contemporaneamente alla sirena. 68-70 al 40’. 

 

Tabellini

BRINDISI: Banks 24, Zanelli 9, Moraschini 3, Rush 2, Gaffney 4, Wojciechowski 4, Chappell 14, Brown 8.

AVELLINO: Nichols 16, Green 18, Young 8, Filloy 7, Campani 2, Campogrande 0, D’Ercole 3, Sykes 16, Spizzichini 0.