Home Serie A Avellino, Cortese annuncia il suo ritorno: “Mancano solo le firme ma l’accordo è raggiunto”

Avellino, Cortese annuncia il suo ritorno: “Mancano solo le firme ma l’accordo è raggiunto”

0

Riccardo Cortese Pistoia

In attesa dell’ufficialità è ormai conclusa la trattativa che (ri)porterà Riccardo Cortese ad Avellino. A confermarlo è lo stesso giocatore intervistato dai colleghi di “Ottopagine”: “La trattativa è conclusa -ha ammesso il giocatore nativo di Cento -. Mancano solo le firme ma l’accordo è fatto. Restare in A, dopo l’esperienza con Pistoia, era ovviamente il mio obiettivo e quando è arrivata la chiamata di Avellino non ci ho pensato neanche un momento ed ho subito dato il mio assenso”.

Per Cortese, come detto, è un ritorno al PalaDelMauro dopo il biennio 2009-11: “Nel 2009 arrivai ad Avellino dalla B1. Ero giovane e volevo dimostrare di poter calcare i parquet della massima serie. Grazie a quella esperienza e alle tre stagioni vissute tra Veroli e Pistoia mi sono formato e stabilito a questi livelli”.

L’avventura di Pistoia, ad oggi, è forse la più positiva della sua carriera e per questo rimarrà sicuramente nel cuore: “Aver vissuto da protagonista l’annata della promozione in A e lo splendido campionato dello scorso anno, terminato ai play off dopo una serie durissima con Milano, ha fatto sì che nascesse un bel rapporto con la piazza e si creasse un legame molto forte”.

Ormai però Cortese si sente pronto per questa nuova esperienza in Irpinia: “Ho già sentito dei tifosi e delle persone che ho conosciuto anni fa. Da entrambe le parti c’è la gioia per questa storia che tornerà ad essere scritta. Frank (Vitucci n.d.r.) mi ha chiamato subito per parlare di quella che sarà la prossima stagione. So cosa vuole da me e in generale come lavora e cosa chiede ai suoi giocatori. Questo può essere un vantaggio per me, così come il ritrovare tante persone con le quali ho già lavorato, come Bizzozi o Barnaba. Senza dimenticare Cavaliero. Si cercherà, come sempre, di raggiungere i migliori risultati possibili. Manca ancora metà squadra all’appello in questo momento, ma con gli elementi per ora a disposizione credo che potremo cercare di raggiungere i play off”