Abass è perfetto e l’Olimpia Milano supera agilmente Caserta

Awudu Abass 5-10-2016

L’Olimpia Milano continua la striscia vincente in campionato superando Caserta col punteggio di 100-80

L’uomo di giornata per i biancorossi è Awudu Abass. L’azzurro infatti ripaga la fiducia di Repesa, che lo schiera in quintetto, con 21 punti (100% al tiro) e 5 rimbalzi per una valutazione finale di 28
L’ex capitano di Cantù è bravo a farsi trovare pronto sfruttando l’assenza per turnover di Alessandro Gentile guidando i suoi fin dal primo minuti dimostrandosi subito concreto mentre l’Olimpia tiene a soli 12 punti Caserta nel primo quarto.
La musica però cambia nel secondo quarto quando le tante distrazioni milanesi e la caparbietà di Caserta fanno si che gli ospiti ritrovino con fiducia la via del canestro, soprattutto con Watt autore di 22 punti con un solo errore dal campo. Caserta in particolare ha saputo punire le disattenzioni sull’arco raddrizzando le proprie percentuali pessime dopo un avvio da 1/7. Tuttavia la nota negativa rimane Edgar Sosa che chiude con 0 punti e un terrificante 0/8 dall’arco, non bastano i 9 assist per compensare la prestazione, Caserta ha bisogno dei suoi punti

L’Olimpia concede si 80 punti ma ne realizza anche 100 tenendo sempre la partita in ghiaccio mantenendo Caserta a debita distanza. Da segnalare i 5 assist di Davide Pascolo e Miroslav Raduljica(anche 16 punti per lui)  che si dimostrano lunghi dalla straordinaria visione di gioco. In totale gli assist di squadra sono 30, a dimostrazione della buona circolazione di palla che compensa le sviste difensive.
Caserta torna a casa a testa alta, consapevole delle proprie capacità ma anche del fatto che 20 palle perse sono troppe e per continuare con tranquillità questo campionato è un aspetto sulla quale coach Dell’Agnello deve lavorare molto.

Ea7 Milano: Mclean 15, Fontecchio 7, Hickman 4, Kalnieitis 2, Raduljica 16, Dragic 9, Pascolo 8, Cinciarini 2, Sanders 7, Abass 21, Cerella, Simon 9

Pasta Reggia Caserta: Sosa, Putney 9 , Gaddefors 2, Jackson 3, Giuri 5, Bostic 18, Metreveli, Czyz 13, Watt 22

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *