Home Serie A A Milano ritorna il sorriso per Natale, Brindisi resiste per tre quarti

A Milano ritorna il sorriso per Natale, Brindisi resiste per tre quarti

0

krunoslav simon, milano

L’EA7 Milano scarta in anticipo il regalo di natale ritrovando il sorriso e la vittoria casalinga dopo la brutta figura in Eurolega grazie ad una buona prestazione di Simon e di Macvan. Brindisi ha saputo però tenere testa alla squadra di Repesa rimanendo vicina fino all’ultimo quarto e trovandosi addirittura in vantaggio nel secondo quarto.

Milano inizia il match faticando a trovare il canestro e gli unici punti che

riesce a segnare nei primi 5′ vengono dai liberi di Macvan e Barac ma grazie alle stoppate dello stesso Barac e al pressing di Cerella, che costringe l’attacco brindisino a perdere palloni e a tirare con il 25% dal campo, l’Olimpia riesce a trovare il vantaggio di 9 punti a chiusura del primo quarto. Ma quando Milano sembra avere il controllo Brindisi produce prima un parziale che lo riporta in parità; poi una tripla di Cournooh permette ai suoi di trovare il momentaneo vantaggio (22-25). Milano conduce un ulteriore controparziale costruito da Cinciarini e Macvan che consente ai padroni di casa di ritrovare il vantaggio di 8 punti all’intervallo. Gli uomini di Repesa nel terzo quarto riescono a mantenersi davanti ma con il fiato sul collo della Enel Brindisi che si riporta pericolosamente sotto fino al -2 (52-50) grazie al canestro di Reynolds sullo scadere della terza frazione di gioco dopo aver condotto una rimonta che viene poi completata da Kadji nell’ultimo periodo (54-54) quando Milano non riusciva più a produrre punti. Repesa schiera sul campo Barac e Macvan che vincono lo scontro sotto canestro rallentando l’attacco degli avversari e ciò rida un po’ di ossigeno ai biancorossi che trovano grazie anche alle due triple consecutive di Simon a 2′ dal termine il definitivo vantaggio che li porta alla vittoria. Il risultato finale è di 77-72

MVP Basketitaly.it: Il migliore in campo è Kruno Simon che ha prodotto 19 punti e trascinando la squadra fuori dai momenti difficili del match nel secondo quartpo quando Milano era sotto e nell’ultimo quarto durante la rimonta della squadra pugliese.

Olimpia Milano: McClean 15, Lafayette 6, Amato, Cerella , Macvan 14, Magro 4, Pecchia Cinciarini 10, Jenkins 6, Barac 3, Simon 19 All. Repesa 

Enel Brindisi: Banks 15, Reynolds 2, Scott 6Cournooh 12,  Harris Cardillo Milosevic 6 Gagic 4 De Gennaro Zerini 14 Marzaioli Kadjii 13 All. Bucchi