Cantù – Roma : è ora di scatenare l’inferno

Il PalaDesio di Cantù per una sera come il Colosseo di Roma? Perché no? I presupposti ci sono tutti!

10 gladiatori pronti a difendere la propria legione e non mollare neppure un centimetro di arena agli avversari.

Cantù arriva carica dopo la vittoria esterna e convince te contro Cremona. Il morale è a mille e si sa vincere aiuta a vincere. I 6 punti in 6 gare sono sicuramente un buon inizio per una squadra che come obiettivo ha la permanenza nella massima serie.
Pancotto lo sa e nonostante la probabile pesante assenza di Wes Clark cercherà in tutti i modi di lottare sino al 40’ minuto schierando il miglior quintetto possibile.
Probabile che Pancotto anche in questa gara si affiderà alla potenza di Kevarrius Hayes e alla tecnica sopraffina di Wilson.

Anche in casa Roma il morale è alto 3 vittorie nelle ultime 5 gare (le due sconfitte con Milano, con uno scarto di soli 6 punti, e con Sassari, non propio le ultime della classe) che per una neo promossa si tramutano in un ottimo avvio di stagione. Dyson e Jefferson sono in forma smagliante lo dimostrano le ultime uscite della squadra capitolina. In più Coach Bucchi può puntare sulla freschezza della vera sorpresa di questo campionato Amar Alibegovic.

Che dire è tutto pronto e noi non ci resta che dire: AL MIO SEGNALE SCATENATE L’INFERNO