Milano vince anche a Mosca contro il Khimki e continua il sogno playoff

Turno XXIV di Turkish Airlines Euroleague che vede l’Olimpia fare visita al Khimki per uno scontro decisivo in chiave playoff per entrambe le formazioni. Vera e propria ultima chiamata per i russi (9-14) al momento dodicesimi a due vittorie dall’ottava posizione, che cercheranno di sfruttare al meglio il rientro del proprio pilastro Shved. Milano grazie alla vittoria contro il Maccabi è invece balzata al sesto posto e la attende un calendario ostico, dovendo affrontare nel rush finale tutte squadre di alta classifica. Portare a casa due punti da Mosca sarà fondamentale per alimentare la speranza di un posto tra i migliori d’Europa.

L’Olimpia si presenta alla palla a due con James, Nunnally, Micov, Brooks, Tarczewsky. Risponde il Khimki con Shved, Crocker, Zubkov, Jenkins, Thomas. Parte fortissimo il centro di Milano mettendo a segno i primi 7 punti per i biancorossi che restano dietro nel punteggio per tutti i primi 10′ di gioco. Fine del primo quarto con la tripla di Monia con il Khimki avanti 25-20.

L’Olimpia concede troppo nella sua metà campo permettendo ai russi tiri facili. Si va all’intervallo con il punteggio fissato sul 54-45, con 10 punti e 7 assist di Shved.

I biancorossi continuano a subire il ritmo e le percentuali dei padroni di casa, dopo 3 minuti e mezzo di gioco si trovano a meno 14 (massimo svantaggio). 0-6 di parziale milanese per restare in partita, 65-57 dopo 25’. Terzo quarto che si conclude sul 73-65.

Milano con un parziale di 14-1 trascinata da Nunnally e Kuzmiskas si porta per la prima volta in vantaggio con 5′  da giocare. Il Khimki fatica in attacco e concede spazio in difesa concedendo agli ospiti di allungare sul 76-83. Rispondono subito i padroni di casa che con un parziale di 8-0 si riportano davanti grazie ad un ottimo Shved. Brooks è costretto ad abbandonare il campo dopo il suo quarto fallo seguito da un tecnico per proteste. Tripla fondamentale di Micov e 2 liberi messi a segno da James portano milano sul 87-90 con 15 secondi da giocare. Vince l’Olimpia 88-90 dopo un 1/2 ai liberi di Shved e si conferma in lotta per i play off con 13 vittorie e 11 sconfitte.

L’Olimpia giocherà il prossimo turno ancora in terra russa, questa volta contro il CSKA venerdì 8 marzo alle 18.00.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Della Valle ne, James 16, Micov 15, Tarczewsky 15, Nedovic 7, Kuzminskas 9, Cinciarini ne, Nunnally 13, Burns, Brooks 4, Jerrells 11, Omic

KHIMKI MOSC0W: Shved 23, Crocker 15, Vialtsev ne, Zaytsev ne, Markovic 2, Monia 8, Gubanov, Zubkov 2, Jenkins 15, Thomas 17, Mickey 6, Kadoshnikov ne