VIDEO NBA: Uno stellare LeBron stende i Golden State. Bledsoe mette ko Oklahoma

LeBron JamesLeBron James migliora il suo record stagionale e raggiunge 42 punti e per Cleveland è il 18° successo consecutivo in 20 partite. Nulla da fare per gli Splash Brothers, che non riescono ad imporsi al travolgente gioco di Cleveland.

Partita amara quella tra Thunder e Suns, dove Westbrook non vince lo scontro con Bledsoe.

GOLDEN STATE WARRIORS – CLEVELAND CAVALIERS 99-110

I Warriors vincono il primo quarto, in vantaggio per un solo punto con il risultato di 33-32, ma poi la partita è tutta per i Cavaliers. Uno

strepitoso LeBron trascina la sua squadra portandola ad un’altra vittoria importante. Irving, Love, Thompson e Mozgov, affiancano il “Prescelto” equilibrando una perfetta sintonia. David Lee è il migliore dei Golden State e salva un quintetto fuori forma, che non riesce a reagire alla qualità degli avversari. LeBron spiazza e non c’è scampo per nessuno.

Golden State Warriors: Lee 19, Curry 18, Green 16, Thompson 13, Barnes 11

Cleveland Cavaliers: James 42, Irving 24, Love 16, Thompson 12, Mozgov 10

Photo: Keith Allison

Video Recap:

 

OKLAHOMA CITY THUNDER – PHOENIX SUNS 113 -117

 

Seconda doppia-tripla consecutiva di Westbrook (39 punti, 14 rimbalzi, 11 assist), ma la sua splendida forma non evita la sconfitta dei Thunder. Un frenetico Bledsoe non si lascia intimidire dagli avversari e all’overtime porta i Suns alla vittoria. Il pareggio di 109 alla fine dell’ultimo quarto, diventa poi il successo di Phoenix che in campo mostra lo spirito giusto senza perdere mai la concentrazione. Westbrook da solo non ce la fa e Oklahoma incassa una pesante sconfitta.

 

Oklahoma City Thunder: Westbrook 39, Kanter18, Waiters 16, Ibaka 13, Augustin 13

Phoenix Suns: Morris 29, Bledsoe 28, Knight 15, Len 12, Tucker 12

 

Video Recap:

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *