fbpx

VIDEO | NBA – San Antonio battuta a Toronto, non bastano i 12 di Belinelli.

marco belinelli, foot locker, three point contestNotte insonne per gli italiani in NBA con la sconfitta degli Spurs sul campo di Toronto e quella interna dei Detroit Pistons contro una rinata Minnesota T-Wolves. Ad rendere meno amara la sconfitta per i campioni in carica, la buona prestazione dell’azzurro Marco Belinelli mentre dall’altra parte si registra l’ennesima assenza stagionale per Gigi Datome.

San Antonio @ Toronto 82-87
Battuta d’arresto per i San Antonio Spurs (32-19) che escono sconfitti

dal campo dei Toronto Raptors (35-17) perdendo l’occasione di agguantare in classifica i LA Clippers, in crisi nera. Nonostante il ridotto margine, gli uomini di coach Popovich si sono resi protagonisti di una prestazione non degna del nome che portano. 33.3% al tiro e 25% da tre punti a condannare San Antonio che proprio nel finale sbaglia due triple consecutive che potevano valere, rispettivamente, il sorpasso (con Belinelli) ed il pareggio (con Ginobili). Gli Spurs non sfruttano nemmeno l’ultimo disperato tentativo con Tim Duncan che getta al vento (e non è la prima volta) il pallone dalla rimessa. Proprio l’immortale Tim è stato comunque il migliore dei suoi con la doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi. In doppia cifra ci va anche Leonard (11) ma anche lui fatica non poco al tiro (5-17). Per i canadesi partita da season-high di James Johnson con 20 punti nella notte del suo ritorno in quintetto. 18 anche per DeMar De Rozan.

12 punti per il nostro Marco Belinelli che se la cava decisamente meglio dei suoi compagni (5/8 al tiro, 2/4 da tre). Per l’azzurro anche 3 assist e 2 rimbalzi.

Ecco le immagini dell’incontro:

Spurs: Belinelli 12, Duncan 12, Leonard 11, Parker 10, Splitter 10;
Raptors: J.Johnson 20, DeRozan 18, A.Johnson 15, Lowry 12;

Minnesota @ Detroit 112-101
Terza vittoria consecutiva per Minnesota (11-40) che espugna il campo di una Detroit (20-32) ancora in cerca di una precisa identità dopo il brutto infortunio di Brandon Jennings. Minnesota prende le redini del gioco fin dai primi minuti chiudendo il primo quarto avanti già per 32-24. Straripante la prestazione di Pekovic con 29 punti realizzati. 18 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per il giovane rookie Wiggins. Ai Pistons questa volta non basta la doppia doppia (8/8 dal campo) da 17 punti e 14 rimbalzi di Drummond e quella sfiorata da Monroe che si è fermato a quota 9 rimbalzi dopo i 15 punti. Per Gigi Datome niente da fare da registrare l’ennesima assenza. #FreeGigi

Ecco le immagini dell’incontro:

T-Wolves: Pekovic 29, Martin 24, Wiggins 18, Young 16, Williams 11, LaVine 10;
Pistons: Augustin 20, Drummond 17, Monroe 15, Caldwell-Pope 15, Tolliver 15;

 

Gli altri risultati:
LA Clippers @ Oklahoma City 108-131
LA Lakers @ Cleveland 105-120
Atlanta @ Memphis 88-94
Chicago @ Orlando 98-97
Portland @ Houston 109-98
Phoenix @ Sacramento 83-85

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *