VIDEO | NBA: Horford la decide allo scadere! Curry conduce i Warriors sul 3-2

Stephen Curry

I Warriors ritornano in vantaggio nella serie grazie a un grande Curry. Pierce ci riprova ma un Al Horford in versione “eroe” porta Atlanta a una vittoria dalla finale di conference. )

Memphis Grizzlies @ Golden State Warriors 78-98

Seconda vittoria consecutiva e primo match point in arrivo per la truppa di Steve Kerr che si impone per 98 a 78 sugli ospiti. Guidati inizialmente da Zach Randolph, Memphis cerca subito di rispondere alla brutta perfomance casalinga di gara 4 e vola sul +9 (23-14). Arriva immediatamente, però, la risposta dell’attuale MVP della lega che, con 12 punti e una tripla allo scadere, porta i Warriors in vantaggio di 1 (25-26) alla fine del primo quarto.

Nella seconda frazione Golden State incomincia ad imporre il proprio gioco cercando di correre e con tre triple (Barnes, Thompson e Curry) chiude alla grande un parziale che fa concludere il primo tempo sul punteggio di 41-49. Dopo l’intervallo lungo, i Grizzlies provano a rispondere: Gasol con 8 punti tiene a galla i suoi, ma i ragazzi di coach Kerr hanno più di una soluzione offensiva. Dalla panchina, infatti, esce Iguodala: con i suoi 6 punti (nel quarto) i padroni di casa volano addirittura al massimo vantaggio +17 (57-74). Gli ultimi dodici minuti sono inutili per gli ospiti che inseguono i Warriors non riuscendo nell’impresa: Thompson, poi, la chiude con due triple consecutive che valgono il 3-2 nella serie.

Grizzlies: Gasol 18, Randolph 13, Conley 13
Warriors: Thompson 21, Curry 18, Iguodala 16

 

 

Wizards @ Hawks 81-82
Gara 5 incredibile tra queste due squadre che viene risolto solo negli ultimi secondi grazie a un canestro di Al Horford. Primo quarto molto equilibrato con un botta e risposta continuo: il rientrante John Wall parte molto forte con 6 punti, ma gli Hawks con 12 punti dalla coppia Carroll-Millsap chiude i primi dodici minuti in vantaggio di 4 (19-23). Nella seconda frazione Atlanta sembra aver preso in mano la partita e con il canestro di Muscala vola sul +8 (23-31): Wall, però, riaccende i suoi e con un grande parziale conclude il primo tempo sul punteggio di 47-41. Con un grande Horford sui due lati del campo, i padroni di casa riescono a rimontare lo svantaggio e concludono in vantaggio di un punto il terzo periodo (62-63). Washington continua, però, a trovare la via del canestro e con due punti di Nene si riporta sopra di 7 ( 70-63): Korver con una tripla tiene a contatto i suoi ma a essere l’assoluto protagonista in questi ultimi minuti è Horford. Il centro degli Hawks mette a segno 5 punti consecutivi chiudendo un parziale di 12-0 che riporta sopra Atlanta (73-76): Wall trova Gortat per il pari (78-78) a un minuto dalla fine. Un contropiede guidato da Horford e chiuso da Carroll porta il punteggio sul 78-80: Pierce è incredibile e con una sua tripla porta i Wizards sopra di 1 (81-80) a 8 secondi dalla fine. Questa volta, però, finisce male per Washington che subisce allo scadere il canestro di Horford ed esce sconfitta in volata.

Wizards: Beal 23, Wall 15, Gortat 14
Hawks: Horford 23, Teague 14, Millsap 14

 Photo: Keith Allison

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *