VIDEO | NBA – Denver torna al successo, Gallinari decisivo nel quarto periodo. Vincono gli Spurs, Beli out

NBA - SlideTorna a sorridere Denver che dopo sette sconfitte consecutive batte i New Orleans Pelicans per 93-85 e ritrova il successo con una tra le più candidate per un posto ai playoff. I Nuggets (19-27) partono forte già nel primo quarto con un parziale di 28-17 che indirizza il match già verso la loro direzione. Nel terzo quarto New Orleans prova a rientrare con il solito Davis (24 punti e 12 rimbalzi) fino a trovare il vantaggio (71-70) in avvio di quarto periodo. Ci pensa la tripla di un ritrovato Danilo Gallinari (11) a sbloccare il punteggio per Denver. L’ex Olimpia, con 8 punti consecutivi, riporta i Nuggets in vantaggio fino alla fine.

Determinante per la vittoria di Denver, la prestazione di Afflalo autore di 20 punti e 4 assist a rimediare alla serata storta di Ty Lawson che firma un triste ed insolito 2/12 dal campo anche se si fa perdonare con ben 13 assist. Molto bene anche Faried che mette in mostra tutte le sue doti atletiche, 14 punti e 7 rimbalzi per lui.

Ottima prestazione per il nostro Danilo Gallinari protagonista di 11 punti (4/8 dal campo, 3/5 da tre punti) con 2 rimbalzi e 2 assist in 20′, e decisivo nello strappo nel quarto quarto.

Ecco le immagini dell’incontro:

Nuggets: Afflalo 20, Nurkic 15, Faried 14, Gallinari 11, Hickson 10;
Pelicans: Evans 25, Davis 24, Gordon 11;

Charlotte @ San Antonio 86-95
Prosegue il momento positivo degli Spurs (30-17) che superano gli Hornets conquistando il terzo successo consutivo, vincendo l’ottava partita nelle ultime dieci. Gli uomini di Pop raggiungono Dallas al sesto posto nella conference e si portano a due vittorie dal quinto posto occupato da Houston. All’AT&T Center non c’è mai partita con gli Spurs che prendono le redini del gioco già nel primo quarto (19-27) con un gioco ordinato ed una difesa attenta che costringe gli avversari a soli 38 punti in due quarti. Cinque gil uomini in doppia cifra per Pop con Tony Parker miglior realizzatore (17). Determinante il solito Tim Duncan con la doppia doppia da 12 punti e 14 rimbalzi. Ancora fermo il nostro Marco Belinelli che nella notte ha twittato: “Non vedo l’ora di giocare e di aiutare la mia squadra!”.

Gli Hornets (24-22) da canto loro si coccolano la doppia da 17 punti e 16 rimbalzi di Jefferson. Per la franchigia di sua maestà Michael Jordan la corsa all’ottavo posto ad Ovest, attualmente occupata da Phoenix (27-20), è ancora aperta la concorrenza è agguerrita.

Hornets: Henderson 18, Jefferson 17, Kidd-Gilchrist 14, Neal 12;
Spurs: Parker 17, Green 16, Duncan 12, Bonner 10, Ginobili 10;

Gli altri risultati della notte:
Sacramento @ Toronto 102-119
Brooklyn @ Atlanta 102-113
Portland @ Cleveland 94-99
Dallas @ Houston 94-99
Boston @ Minnesota 98-110
LA Clippers @ Utah 94-89
Washington @ Phoenix 98-106

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *