NBA: Sarà Toronto l’avversaria di Golden State alle Finals

Toronto Raptors
Kawhi Leonard guida Toronto alle NBA Finals – Raptors Digital

I Toronto Raptors battono per 94-100 i Milwaukee Bucks nel Game 6 delle Finali della Eastern Conference e si qualificano così, per la prima volta in 24 anni di storia, per le Finali NBA, dove si troveranno faccia a faccia con i Golden State Warriors, che si erano sbarazzati dei Portland Trail Blazers per 4-0.

In una partita iniziata meglio dalla squadra ospite, sospinta dalla doppia doppia di Giannis Antetokounmpo (21 punti e 11 rimbalzi) e dalla supremazia a rimbalzo, i Toronto Raptors hanno preso in mano le redini dell’incontro a inizio dell’ultimo quarto, non permettendo ai Bucks di avvicinarsi, nonostante i numerosi tentativi.

Kawhi Leonard è stato l’atteso e indiscusso protagonista, con 27 punti, 17 rimbalzi, 7 assist, 2 rubate e 2 stoppate in più di 41 minuti in campo. Bene anche Pascal Siakam (18 punti) e Kyle Lowry (17 punti, 8 assist, 5 rimbalzi). Questo successo atteso per quasi cinque lustri dal franchise canadese parla anche un po’ italiano, grazie alla presenza di Sergio Scariolo in qualità di assistant-coach di Nick Nurse.

Il cammino di Toronto verso le Finals non è stato affatto scontato: Milwaukee aveva infatti vinto le prime due gare in casa, e aveva sfiorato il successo in Gara 3 in suolo canadese, quando i Raptors avevano portato a casa l’incontro per 112-118 dopo due overtime. Da quel momento in poi sono arrivati altri tre successi, quindi quattro consecutivi, per ribaltare la serie e portarla sul definitivo 4-2.

Le Finals contro Golden State prenderanno il via nella notte tra giovedì e venerdì.