NBA PlayOff – Super Parker e San Antonio si aggiudica gara3

GOLDEN STATE WARRIORS-SAN ANTONIO SPURS 92-102 (1-2 nella serie)

San Antonio espugna il campo di Golden State e passa a condurre nella serie per 2-1 grazie ad una prestazione autoritaria che ha visto i texani condurre il match per gran parte della sua durata.

I Warriors infatti riescono a primeggiare solo nel primo quarto grazie alle giocate su tutti di Curry e Bogut (22-21 al 9′), poi però grazie a Parker (13 punti nella sola prima frazione) gli ospiti cambiano marcia fino a chiudere i primi 12′ sul 32 a 23. Da questo momento Golden State è costretta costantemente ad inseguire ma raramente riesce ad impensierire gli avversari in virtù di percentuali al tiro rivedibili (39% dal campo contro il 50% di San Antonio) e della scarsa vena di coloro che invece sono stati dominanti nelle prime due uscite. Curry (16 punti e 8 assists) infatti segna solo 5 delle sue 17 conclusioni mentre Thompson (17 e 8 rimbalzi) tira 7/20 dal campo dopo l’8/9 da tre di gara2. Si conferma solo Bogut autore di una doppia-doppia da 11 punti e 12 rimbalzi.
Gli Spurs possono vantare invece l’Mvp del match, quel Tony Parker che ne mette 32 (13/23 totale) con 5 rimbalzi e 5 assists, e l’eterno Tim Duncan che scrive 23 punti e 10 rimbalzi. Unica nota dolente è Ginobili che continua a litigare col tiro dalla lunga distanza. Nelle tre apparizioni contro i Warriors infatti è 4/23 (17%) da tre. La speranza dei tifosi texani è che quei pochi tiri che gli entrino siano decisivi come in gara1.

© BasketItaly.it – Riproduzione riserva

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *