NBA Playoffs: Super Curry batte il record di triple, sconfitti i Clippers del Gallo

Danilo Gallinari Los Angeles Clippers Curry
Danilo Gallinari – Credit: Los Angeles Clippers

I Golden State Warriors hanno rispettato il pronostico imponendosi per 104-121 in Gara 1 dei Playoff contro i Los Angeles Clippers. Steph Curry è stato l’autentico protagonista della gana, con 38 punti, 15 rimbalzi (career-high) e 7 assist. Le sue 8 triple (su 12 tentativi) gli hanno permesso di superare Rey Allen nella classifica di triple ai Playoff di tutti i tempi: ben 386 per Curry (in sole 91 partite)

Il primo canestro della sfida è stata una tripla di Danilo Gallinari, ma poi gli Warriors hanno preso presto in mano le redini della sfida. L’ingresso di Lou Williams e Montrezl Harrell (25 e 26 punti rispettivamente) dalla panchina hanno permesso agli ospiti di rientrare in partita e restarci virtualmente fino ai minuti finali del terzo periodo. Sfida nervosa, con 6 falli tecnici fischiati da entrambi i lati, con Patrick Beverley e Kevin Durant entrambi espulsi per doppio tecnico per le continue scaramucce tra i due. Anche DeMarcus Cousins ha dovuto abbandonare per 6 falli (con 9 punti), ma comunque era difficile fermare Golden State con un Curry così.

Il Gallo ha sofferto la marcatura stretta di Kevin Durant, chiudendo la sua sfida con 15 punti (3 triple), 8 rimbalzi e 3 recuperi. Gara 2 è in programma la notte tra lunedì e martedì (alle 4.30 italiane) sempre alla Oracle Arena. Per impensierire questi Warriors, otre a contenere Durant (“solo” 23 punti per lui), i ragazzi di Doc Rivers dovranno cercare di limitare l’efficacia di Steph Curry, perdere meno palloni e non farsi prendere da nervosismo e frustrazione: i falli tecnici non aiutano la squadra e protestare non serve a nulla.